Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sono stati individuati nella zona di Via Fiumicelli a Treviso

SPACCIO E RESISTENZA, DUE 25ENNE FERMATI

Un 25enne portato in quatura ha aggredito i poliziotti


TREVISO.I poliziotti delle volanti di Treviso hanno tratto in arresto e denunciato due stranieri per resistenza a pubblico ufficiale e per spaccio.

Ieri alle ore 13 durante un controllo in via Fiumicelli finalizzato alla prevenzione e contrasto dei reati connessi allo spaccio, i poliziotti hanno identificato 5 ragazzi extracomunitari, che stazionavano in zona da parecchi minuti con un atteggiamento sospetto.

Alla vista delle volanti i ragazzi hanno provato a salire in sella alle loro biciclette per cercare di allontanarsi, ma son stati fermati.

Durante il controllo, gli operatori si son accorti che il manico dell’ombrello portato nel portapacchi da uno di loro era chiaramente stato manomesso e, dopo aver sfilato il manico, hanno notato che al suo interno era stata ricavata una cavità dove erano occultate 5 dosi di marijuana, già confezionate e pronte per essere cedute.

Tutti i soggetti, pertanto, privi di documenti, sono stati accompagnati in Questura per l’identificazione. Uno di loro identificato per un 25enne nigeriano, dal cui controllo non era risultato nulla di penalmente rilevante, è andato inaspettatamente in escandescenze, aggredendo i poliziotti durante le procedure di identificazione, il giovane è stato tratto in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, mentre un coetaneo della Guinea è stato denunciato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.