Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il programma ha coinvolto 16 ragazzi, obiettivo capire come funziona un'azienda

APP PER GESTIRE LE VISITE DI CLIENTI E FORNITORI, LA PROGETTANO GLI STUDENTI

Collaborazione tra il liceo trevigiano Da Vinci, Club Bit di Assindustria e Silca


TREVISO - Una applicazione web per gestire le visite in azienda da parte di svariati, possibili soggetti, dai clienti ai fornitori, fino alle relazioni istituzionali per organizzare gli appuntamenti, raccogliere i dati degli ospiti e creare le notifiche necessarie a tutti gli utenti coinvolti. A progettarla e svilupparla sono stati gli studenti del Liceo scientifico Da Vinci di Treviso, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola lavoro promosso in collaborazione con il Club Bit, la comunità professionale dei responsabili informatici delle aziende di Assindustria Venetocentro, e con la Silca di Vittorio Veneto, impresa leader internazionale nella progettazione e produzione di chiavi, macchine duplicatrici e accessori. Proprio alla Silca è destinata la particolare app, presentata ufficialmente in un incontro nella sede dell’associazione degli industriali. Il programma di alternanza scuola lavoro si è tenuto da gennaio a ottobre di quest’anno, con la partecipazione di 16 ragazzi, ora in quinta superiore, dell’indirizzo scienze applicate.
E’ il terzo anno che il Club BIT collabora con il Liceo Da Vinci per un percorso didattico finalizzato a mettere i giovani a confronto con le dinamiche reali di un’azienda.
Per il dirigente del Da Vinci Mario Dalle Carbonare: “Poter contare sulla collaborazione di aziende dinamiche ed aperte alla scuola è, per il nostro liceo, un'occasione fondamentale ed un'opportunità che pone al centro della progettazione e della realizzazione i ragazzi e le ragazze. In queste condizioni, l'orientamento e il potersi confrontare col mondo del lavoro assumono un'efficacia davvero unica”.
Nicola Ponchia di Silca: “Come azienda abbiamo sempre creduto e appoggiato le iniziative di alternanza scuola lavoro. Collaborare con un gruppo di lavoro così giovane crea l’opportunità per le aziende di cogliere punti di vista innovativi e per i ragazzi l’occasione sia di conoscere un ambito lavorativo sia di assaporare per la prima volta le dinamiche di una realtà industriale complessa ed internazionale.”
 “Crediamo molto in questa iniziativa che è un’opportunità per le aziende come per i giovani, per mettere alla prova competenze e raccogliere spunti e soluzioni e attivare, fin dagli anni di studio, la conoscere dei processi reali di elaborazione di un progetto, un sapere trasversale che poi sarà utile in molti altri contesti professionali” ha dichiarato il presidente del Club Bit Alberto Fedalto.