Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La marea di oggi si è fermata a 154 centimetri

BRUGNARO COMMISSARIO PER L'EMERGENZA: "UN MILIARDO DI DANNI"

In Piazza San Marco dopo Conte e Berluscono arriva Salvini.


VENEZIA. L'acqua alta si è fermata a 154 centimetri, il vento di scirocco è calato e ha evitato che si raggiungesse quota 1 metro e sessanta, come previsto dal Centro Maree. Il 75 per cento della città è andato sott'acqua ma non ci sono stati i disagi di due giorni fa. "Questa è una situazione di profondo disagio, ma riusciamo a gestirla" ha detto il sindaco Luigi Brugnaro che alle 9,20 ha dato disposizione di chiudere Piazza San Marco per evitare ulteriori problemi e rischi alla popolazione. Il primo cittadino è stato nominato commissario per l'emergenza e ha fatto una prima stima di danni: 1 miliardo di euro. 
Dopo il sopralluogo del premier Giuseppe Conte e del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi questa mattina è stato Matteo Salvini a fare una visita alla città. Il leader del carrocio, accompagnato da Zaia e Brugnaro ha incontrato commercianti e residenti in Piazza San Marco, per qualche minuto si è intrattenuto anche con il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia. "Non è più tempo di perdere tempo, questa città grida aiuto, c'è bisogno di mettersi tutti insieme per ultimare il Mose", ha detto Salvini.

Galleria fotograficaGalleria fotografica