Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La marea di oggi si è fermata a 154 centimetri

BRUGNARO COMMISSARIO PER L'EMERGENZA: "UN MILIARDO DI DANNI"

In Piazza San Marco dopo Conte e Berluscono arriva Salvini.


VENEZIA. L'acqua alta si è fermata a 154 centimetri, il vento di scirocco è calato e ha evitato che si raggiungesse quota 1 metro e sessanta, come previsto dal Centro Maree. Il 75 per cento della città è andato sott'acqua ma non ci sono stati i disagi di due giorni fa. "Questa è una situazione di profondo disagio, ma riusciamo a gestirla" ha detto il sindaco Luigi Brugnaro che alle 9,20 ha dato disposizione di chiudere Piazza San Marco per evitare ulteriori problemi e rischi alla popolazione. Il primo cittadino è stato nominato commissario per l'emergenza e ha fatto una prima stima di danni: 1 miliardo di euro. 
Dopo il sopralluogo del premier Giuseppe Conte e del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi questa mattina è stato Matteo Salvini a fare una visita alla città. Il leader del carrocio, accompagnato da Zaia e Brugnaro ha incontrato commercianti e residenti in Piazza San Marco, per qualche minuto si è intrattenuto anche con il Patriarca di Venezia Francesco Moraglia. "Non è più tempo di perdere tempo, questa città grida aiuto, c'è bisogno di mettersi tutti insieme per ultimare il Mose", ha detto Salvini.

Galleria fotograficaGalleria fotografica