Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Avevano preso a nolo biciclette elettriche per quasi 10mila euro

IN FUGA CON LE BICI NOLEGGIATE, TRE DENUNCIATI

La banda aveva già colpito a Bassano e in Trentino


TREVISO. Tre cittadini rumeni sono stati denunciati per appropriazione indebita di tre biciclette elettriche noleggiate presso una ditta di Treviso.

Gli autori, due di 28 anni e uno di 19 dopo essersi accreditati telefonicamente come rappresentanti di una importante azienda operante nel settore turistico alberghiero ed aver chiesto la disponibilità per il noleggio di 3 bici elettriche, si sono presentati presso la ditta di noleggio, ritirando previa esibizione di documento di identità, 3 mountain bike elettriche complete di tutti gli accessori del valore complessivo di circa 9.500 euro.

Conseguentemente al ritiro dei cicli, il dipendente della ditta, che nel frattempo si era accorto che i “due giovani” avevano lasciato sul bancone le chiavi per l’apertura del vano batteria necessarie per poter effettuare la ricarica, li ricontattava ma questi, avendo già realizzato il loro proposito lo ringraziavano riferendo che per l’eventuale ricarica avrebbero ovviato in qualche modo. Al termine dei giorni stabiliti per il noleggio, non vedendo la riconsegna delle bici, al titolare non è rimasto altro che sporgere denuncia. Nel corso dell’indagine è emerso che gli stessi si erano già resi autori di analoghi episodi in danno di ditte di Levico Terme e Bassano del Grappa.