Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Udine, incidente mortale

SEDICENNE SI SCHIANTA CON L'AUTO DELLA MADRE

Nella vettura erano in 8, tutti minorenni


UDINE - Aveva 16 anni Daniele Burelli, studente modello dell'Istituto Salesiano Bearzi di Udine. Ma una bravata con gli amici gli costata la vita. Ha sottratto l'auto alla madre di nascosto pur non avendo nè l'età nè la patente per guidarla con gli amici stipati a bordo per andare tutti assieme in paninoteca: in 8 in macchina, ragazzi tra i 14 e i 17 anni. Feriti non in modo grave i 7 amici, ma per lui l'incidente è stato fatale.
Daniele è morto ieri intorno all'1.50 tra Rodeano di Rive d'Arcano e San Daniele del Friuli. Tornando verso casa il giovane ha perso il controllo dell'Opel Corsa della madre finendo contro un palo della luce dell'ex provinciale 5.
Miracolati gli altri 7 amici stipati nei sedili e nel bagagliaio, rimasti incastrati nel veicolo accartocciato, e successivamente soccorsi dai Vigili del Fuoco.
La famiglia di Daniele ha ringraziato chi lo sta ricordando e si è rivolta ai giovani chiedendo: "Non fate lo stesso errore che ha fatto lui, dovete viverla la vita. Questo è un favore che vi chiediamo con il cuore in mano, speranzosi che la storia del nostro Daniele vi sia di esempio e che vi porti a ragionare prima di fare qualcosa di avventato", hanno affermato i familiari del ragazzo.