Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Udine, incidente mortale

SEDICENNE SI SCHIANTA CON L'AUTO DELLA MADRE

Nella vettura erano in 8, tutti minorenni


UDINE - Aveva 16 anni Daniele Burelli, studente modello dell'Istituto Salesiano Bearzi di Udine. Ma una bravata con gli amici gli costata la vita. Ha sottratto l'auto alla madre di nascosto pur non avendo nè l'età nè la patente per guidarla con gli amici stipati a bordo per andare tutti assieme in paninoteca: in 8 in macchina, ragazzi tra i 14 e i 17 anni. Feriti non in modo grave i 7 amici, ma per lui l'incidente è stato fatale.
Daniele è morto ieri intorno all'1.50 tra Rodeano di Rive d'Arcano e San Daniele del Friuli. Tornando verso casa il giovane ha perso il controllo dell'Opel Corsa della madre finendo contro un palo della luce dell'ex provinciale 5.
Miracolati gli altri 7 amici stipati nei sedili e nel bagagliaio, rimasti incastrati nel veicolo accartocciato, e successivamente soccorsi dai Vigili del Fuoco.
La famiglia di Daniele ha ringraziato chi lo sta ricordando e si è rivolta ai giovani chiedendo: "Non fate lo stesso errore che ha fatto lui, dovete viverla la vita. Questo è un favore che vi chiediamo con il cuore in mano, speranzosi che la storia del nostro Daniele vi sia di esempio e che vi porti a ragionare prima di fare qualcosa di avventato", hanno affermato i familiari del ragazzo.