Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato all'auditorium di S. Caterina la terza data della rassegna

AL VIVAVOCE LE NUOVE STELLE BRITANNICHE DELLA MUSICA A CAPPELLA

Il gospel dei Vadé protagonista al festival trevigiano


TREVISO - Dopo il grande successo delle prime due date, insieme alle Women of The World e agli iNtrmzzo, il Vivavoce Festival premia ancora una volta le stelle più luminescenti del panorama musicale. Saranno i Vadé, infatti, i protagonisti della terza data del festival internazionale di musica a cappella, sabato 23 novembre, all’Auditorium del Sant’Artemio (sede della Provincia di Treviso). Un concerto atteso, che vedrà esibirsi il giovanissimo quintetto vocale che si è imposto di recente nel firmamento della musica britannica con prestigiose collaborazioni, incantando il Regno Unito grazie a un suono unico, potente ed eclettico che mescola R&B, Jazz, Gospel e Motown.
Originario del Regno Unito, Vadé è un quintetto A Cappella fondato da Philip Yeboah e J.J. Hammersley nel 2013: il suono distintivo del gruppo è un fusione di R&B, Jazz e Gospel con un tocco Motown, nel quale si mescolano le influenze musicali di artisti quali Boyz II Men e Take 6. I Vadé si distinguono per le strette armonie, il gusto musicale eclettico, i fantasiosi arrangiamenti di R & B / Jazz e beatboxing: i Vadé sono davvero in grado di affrontare una vasta gamma di generi musicali – oltre a brani originali – evidenziando tutta la loro raffinatezza vocale. Giovanissimo, il gruppo ha già lavorato con Gregory Porter, Beverley Knight, Geri Halliwell, Katy B e Shaun Escoffrey.
Nel 2017 Vadé è stato nominato miglior gruppo a cappella del Regno Unito in seguito alla vittoria del talent show di Sky One SING: “Ultimate A Cappella”, ottenendo un importante accordo discografico con Decca Records.
Il loro singolo di debutto, “Cry Your Heart Out”, è stato scritto da Niall Horan degli One Direction e registrata presso i rinomati Abbey Road Studios. La band ha successivamente vinto il titolo di Miglior Quintetto all’A Cappella Music Awards 2018, l’Oscar della musica A Cappella. Dopo l'uscita del loro album, i Vadé hanno pubblicato un singolo per San Valentino intitolato “Be Mine” (ft. Jermaine Riley), scritto e arrangiato da Jermaine Sanderson.
“Dopo il grandissimo successo delle prime due date, contiamo di replicare – commenta Andrea Trevisi, direttore del festival – se l’ironica vitalità degli iNtrmzzo ci ha regalato una serata di pura emozione, il pubblico sarà senza dubbio incantato dalla freschezza creativa e dall’originale raffinatezza dei Vadé”.