Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assessore Bottacin: "Da grandi anche voi tra i soccorritori"

GLI ALUNNI DI TARZO E FOLLINA A SCUOLA DI PROTEZIONE CIVILE

Esercitazione con anche l'elicottero del Suem


TARZO/FOLLINA - Sono state le scuole primarie e le secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Follina e Tarzo le protagoniste odierne della tappa di “Scuola Sicura Veneto”. Come di consueto l'esercitazione, ideata dall'assessore regionale alla Protezione Civile, Gianpaolo Bottacin, si è aperta con una doppia prova di evacuazione, causa incendio e sisma, con tutte le varie procedure: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta e recupero dei feriti da parte dei soccorritori.
Successivamente, sotto la guida tecnica del personale regionale dell’assessorato e della direzione Protezione Civile, insieme ai Vigili dei Fuoco, alle forze locali di polizia, al Suem e alle Associazioni Avab e Protezione Civile di Tarzo e Revine Lago, Prealpi Soccorso di Vittorio Veneto e ai Vigili del Fuoco in congedo si è svolta un’analisi delle azioni compiute da alunni e insegnanti.
Nell'area esterna sono state, quindi, presentate le funzionalità dei diversi mezzi d'emergenza intervenuti, tra cui anche l’atterraggio dell'elicottero del Suem 118, e simulata un’azione di soccorso.
Nel suo intervento l'assessore Bottacin, rivolgendosi ai ragazzi, ha sottolineato la speranza che “da adulti sarete anche voi tra i tanti soccorritori del Veneto, così da continuare la grande tradizione del nostro sistema e dei nostri volontari che, come ha detto qualche mese fa anche il Presidente della Repubblica, in occasione di Vaia ha dato una lezione di Protezione Civile”.
Al termine della mattinata è stato consegnato un volumetto, scritto con un linguaggio semplice, con le principali regole e i rischi da conoscere e anche con i riferimenti locali di Protezione Civile.