Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dalla Marca rifornivano le province vicine fino in Friuli

SGOMINATO A CONEGLIANO GIRO DI DROGA DA OLTRE 130 CLIENTI

Dopo un anno di indagini, arrestati dai Carabinieri tre nigeriani


CONEGLIANO - Erano arrivati a rifornire oltre 130 clienti provenienti dalla Marca e anche dalle province limitrofe, fino al Friuli Venezia Giulia. Il Carabinieri di Conegliano hanno sgominato un vasto giro di spaccio di droga, con epicentro la città del Cima, gestito da tre nigeriani.
Al termine di un anno di intense indagini, coordinate dalla Procura di Treviso, i militari nella serata di mercoledì hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre stranieri, di cui due irregolari.
Il terzetto, come accertato dagli investigatori dell’Arma, aveva messo in piedi un’articolata attività di smercio di stupefacenti, che partendo dalle rive del Monticano e dalla vie del cento di Conegliano si irradiava in un ampio territorio. L’operazione, battezzata “White River”, ha permesso di disarticolare del tutto l’organizzazione criminosa.
Durante gli arresti e le conseguenti perquisizioni personali e nelle abitazioni sono state inoltre trovate ulteriori dosi di sostanza stupefacente e denaro liquido presumibilmente provento dello spaccio.