Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

IL TRIATHLON GREEN DI ALESSANDRO FABIAN

Elements Fury è il progetto del campione padovano per scuotere le coscienze dopo i danni del maltempo


PADOVA - Un triathlon green nei territori feriti dal maltempo che ha come obiettivo la sensibilizzazione alla salvaguardia dell'ambiente. E' la nuova avventura di Alessandro Fabian, il campione di triathlon padovano che da oggi si lancerà in “Elements fury” nei luoghi delle tempeste in Veneto. L'idea era partita l'anno scorso dopo la tempesta Vaia che ha colpito il bellunese. Un triathlon aperto a tutti, che vuole essere un grido in difesa dell'ambiente. Un messaggio per un nuovo equilibrio tra uomo e ambiente che magari possa trasformarsi in qualcosa di concreto. La partenza questa mattina da Longarone alle 10.30, in bicicletta. Domani la nuotata collettiva al Lido di Venezia, e domenica la corsa a Padova con partenza alle 8.15. Fabian si allena tutti i giorni ed è sua intenzione difendere il delicato equilibrio tra uomo e natura. Tutti gli eventi sono aperti a chiunque volesse cimentarsi nella corso, nel nuoto e nella bici con lui. Tante gocce che possono muovere un grande mare e dare un messaggio di sostenibilità e di amore per ciò che ci circonda.