Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grande appassionato di motociclismo, oggi pomeriggio i funerali

L'IMPRENDITORE GRAZIANO DORIGO SI È SPENTO A 66 ANNI

Era titolare di un'azienda di piani per cucine a Farra di Soligo


FARRA DI SOLIGO - E’ morto dopo una lunga e incurabile malattia all’età di 66 anni, il noto imprenditore Graziano Dorigo, abitante a Soligo una frazione del comune di Farra di Soligo. Graziano era una persona molto conosciuta, stimata e benvoluta, non soltanto in paese, ma in tutto il Quartier del Piave, dove da diversi anni era proprietario di una ditta produttrice di piani per cucine, che serviva molte industrie del mobile non solo nel Veneto, ma anche fuori regione. Prima di aprire la sua azienda nella zona industriale di Farra di Soligo, aveva lavorato per diversi anni anche all’estero, dove si era fatto sempre apprezzare per la sua serietà, impegno e competenza ma, la nostalgia per sua terra natale ed il grande amore per Graziella, lo ha indotto a ritornare nel suo paese d’origine. Un uomo che fin da ragazzo aveva tanti amici, soprattutto tra gli appassionati di motociclismo, con i quali si dilettava spesso a fare dei lunghi viaggi, prediligendo sempre le nostre Dolomiti. Fin dalla scoperta della sua malattia, Graziano non si era mai arreso, ed ha sempre combattuto fino alla fine per poter poterla sconfiggere. Purtroppo negli ultimi giorni le sue condizioni si sono velocemente aggravate, e la scorsa notte la morte ha purtroppo bussato alla sua porta, lasciando nel più profondo dolore l’amata moglie Graziella, che in questo lungo periodo della sua malattia, lo ha sempre seguito e curato instancabilmente con ammirevole affetto e completa dedizione. I funerali celebrati dal parroco Don Brunone De Toffol, si svolgeranno sabato 23, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Farra di Soligo Graziano lascia nel più profondo dolore, oltre alla moglie Graziella, anche l’anziana madre, le sorelle e gli amati nipoti.
Diego Berti