Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Grande appassionato di motociclismo, oggi pomeriggio i funerali

L'IMPRENDITORE GRAZIANO DORIGO SI È SPENTO A 66 ANNI

Era titolare di un'azienda di piani per cucine a Farra di Soligo


FARRA DI SOLIGO - E’ morto dopo una lunga e incurabile malattia all’età di 66 anni, il noto imprenditore Graziano Dorigo, abitante a Soligo una frazione del comune di Farra di Soligo. Graziano era una persona molto conosciuta, stimata e benvoluta, non soltanto in paese, ma in tutto il Quartier del Piave, dove da diversi anni era proprietario di una ditta produttrice di piani per cucine, che serviva molte industrie del mobile non solo nel Veneto, ma anche fuori regione. Prima di aprire la sua azienda nella zona industriale di Farra di Soligo, aveva lavorato per diversi anni anche all’estero, dove si era fatto sempre apprezzare per la sua serietà, impegno e competenza ma, la nostalgia per sua terra natale ed il grande amore per Graziella, lo ha indotto a ritornare nel suo paese d’origine. Un uomo che fin da ragazzo aveva tanti amici, soprattutto tra gli appassionati di motociclismo, con i quali si dilettava spesso a fare dei lunghi viaggi, prediligendo sempre le nostre Dolomiti. Fin dalla scoperta della sua malattia, Graziano non si era mai arreso, ed ha sempre combattuto fino alla fine per poter poterla sconfiggere. Purtroppo negli ultimi giorni le sue condizioni si sono velocemente aggravate, e la scorsa notte la morte ha purtroppo bussato alla sua porta, lasciando nel più profondo dolore l’amata moglie Graziella, che in questo lungo periodo della sua malattia, lo ha sempre seguito e curato instancabilmente con ammirevole affetto e completa dedizione. I funerali celebrati dal parroco Don Brunone De Toffol, si svolgeranno sabato 23, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Farra di Soligo Graziano lascia nel più profondo dolore, oltre alla moglie Graziella, anche l’anziana madre, le sorelle e gli amati nipoti.
Diego Berti