Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Villa Quaglia inaugurata sabato 23 novembre la mostra di Lele Vianello

LE DONNE DI LELE VIANELLO IN MOSTRA

Le tavole resteranno esposte fino al 10 dicembre


TREVISO. Il maestro dell'illustrazione italiana a Treviso con una mostra inedita con un titolo accattivante e significativo per un evento accompagnato da un catalogo di prestigio. "56 piccole donne", un omaggio al mondo femminile da parte di Lele Vianello che è stato per lunghi anni collaboratore di Hugo Pratt, un maestro che ha fatto e sta facendo la storia dell'illustrazione internazionale. Cinquantesei tavole che indagano il variegato mondo femminile nelle sue diverse sfaccettature. In ognuna di queste Lela Vianello spazia con la sua rinomata fantasia e creatività mettendo in primo piano la forza, la bellezza ma anche la fragilità e l'autorevolezza di queste piccole donne. Il tutto con profondo rispetto, annullando il confine tra illustrazione e realtà. La mostra, a cura di Franco Fonzo, sarà aperta fino al 10 dicembre presso la basrchessa Villa Quaglia in Viale XXIV maggio a Treviso ed è a ingresso libero