Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Luca Nardi presenta il suo libro sulla Resistenza nella Sinistra Piave

LA GUERRA CIVILE A VALDOBBIADENE, STORIA E TESTIMONIANZE

Sabato 30 novembre, alle 20.45, all'auditorium di Farra di Soligo


FARRA DI SOLIGO - Sabato 30 novembre, alle ore 20.45, presso l'Auditorium “Santo Stefano” si terrà la presentazione del secondo libro di Luca Nardi, ventinovenne di Valdobbiadene che con “Ombre e luci, parole e silenzi” ha scelto di narrare le vicende accadute a Valdobbiadene e nella Sinistra Piave tra il gennaio 1944 e il maggio 1945, affrontando il delicato tema della guerra civile locale fino in fondo, senza pregiudizi, in ogni sua parte.
Per queste ragioni, l’obiettivo primario dell’autore è stato descrivere i numerosi fatti accaduti con imparzialità di cronaca, grazie alle 90 interviste a testimoni dell’epoca ed ai documenti d'archivio reperiti in diversi enti pubblici e privati.
Il lavoro di ricerca è durato quasi due anni, durante i quali Nardi ha incontrato soprattutto i familiari delle persone uccise da nazifascisti e partigiani, molti dei quali sono deceduti. Un viaggio alla scoperta delle esperienze di vita delle persone, un viaggio di valorizzazione della storia orale del nostro territorio destinata a scomparire, un viaggio emozionale ben più importante di una tradizionale ricerca storica. Quella in programma a Farra di Soligo è l'ottava presentazione del libro, che è stato patrocinato dai Comuni
di Farra di Soligo, Miane, Segusino, Pieve di Soligo, Valdobbiadene e Vidor. Moderatore della serata sarà il giornalista Andrea Berton.
L'evento è organizzato dall'Amministrazione Comunale di Farra di Soligo. Il Sindaco Mattia Perencin dichiara: “Spesse volte, in questi anni, abbiamo affrontato il tema della guerra. Il 30 novembre sarà interessante farlo assieme a Luca Nardi, che in molti già conosciamo: persona competente ed appassionata, che è autore di un lavoro che ha rappresentato per lui una vera e propria esperienza di vita”. L'ingresso sarà libero, fino ad esaurimento dei posti a sedere.
Diego Berti