Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/348: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO ALL'AMERICAN EXPRESS

L'azzurro chiude 8° nel torneo vinto dal coreano Si Woo Kim


LA QUINTA (USA) - Dopo due mesi di stop, finalmente si è sciolta l’incognita sul ritorno al gioco di Francesco Molinari. È passato un po’ dal Master Tournament, l’azzurro è ora tra i protagonisti a La Quinta, in California, nel torneo American Express del PGA...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Marca "riciclona" ma aumentano i rifiuti

TREVISO CAPOLUOGO VIRTUOSO

Al primo posto tra i comuni "rifiuti free" c'è Monfumo


Treviso è il capoluogo più virtuoso della regione per quel che riguarda la raccolta differenziata. Gli abitanti di Monfumo sono quelli che producono meno rifiuto secco pro capite, e per Legambiente è il comune più riciclone del Veneto, seguito da Montebelluna, Vedelago e Istrana. Sono questi i risultati della nuova edizione del dossier Comuni ricicloni Veneto di Legambiente che è stato presentato nella giornata di apertura della IV edizione dell'EcoForum Veneto a Venezia. La nostra regione ormai è collaudata e si riconferma in vetta alle classifiche nazionali per la capacità di raccolta e riciclo dei rifiuti, ma la sua corsa sta rallentando: aumenta la produzione complessiva di rifiuti con un +2,8% rispetto al 2018. Di positivo c'è che 232 comuni veneti sono stati classificati “rifiuti free” su un totale di 571. Al primo posto Monfumo, seguito da Istrana, Maser, Zenson di Piave, Trevignano al 5 posto, e poi Castelcucco, Breda di Piave, Arcade, Borso del Grappa, Possagno. Questi i primi 10. Treviso è il capoluogo più virtuoso con 60,5 kg per abitante. I cittadini veneti sono bravi a riciclare, ma i rifiuti aumentano, e servono obiettivi più ambiziosi. Bisogna limitare l'utilizzo della plastica, riciclare, riutilizzare e rispettare l'ambiente. E in questo i cittadini veneti sono bravi, ma se tutti i comuni veneti facessero come nella Marca – ha affermato Luigi Lazzaro, Presidente regionale di Legambiente – non avremmo bisogno di spedire rifiuti all'estero”. Alla prossima giunta regionale il compito di predisporre un piano per l'economia circolare dei rifiuti.