Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/348: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO ALL'AMERICAN EXPRESS

L'azzurro chiude 8° nel torneo vinto dal coreano Si Woo Kim


LA QUINTA (USA) - Dopo due mesi di stop, finalmente si è sciolta l’incognita sul ritorno al gioco di Francesco Molinari. È passato un po’ dal Master Tournament, l’azzurro è ora tra i protagonisti a La Quinta, in California, nel torneo American Express del PGA...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cresce il supporto alle famiglie i cui cari soffrono di decadimento cognitivo.

CENTRI SOLLIEVO, SI APRE ANCHE A FONTANE


L'assessore Francesco Soligo VILLORBA. “Il tema del decadimento cognitivo, - ha detto Francesco Soligo, assessore al Sociale e all’Istruzione di Villorba - della demenza e in particolare sull’Alzheimer è rimasto a lungo nascosto all’interno delle famiglie che spesso si sono isolate pur di non esternare la malattia dei propri cari, schiave di una cultura negativa che
non accetta ogni forma di disabilità. Per reagire a questa chiusura culturale e far emergere in modo più spontaneo le esigenze delle famiglie, la Regione nel 2013 diede l’opportunità di far nascere i Centri di Sollievo che avrebbero dovuto diventare il primo punto di contatto nel territorio tra famiglie e comunità sviluppando un percorso
virtuoso di cittadinanza attiva e trasversale tra le diverse Associazioni di volontariato creando così un’allargata solidarietà sociale”.
“Il Centro Sollievo di Villorba - dice Gildo Milani dell’AUSER - nasce nel 2014 già in collaborazione con l’ULSS e l’Amministrazione Comunale, prima con sede in Piazza Umberto I a Carità e da quest’anno negli spazi parrocchiali di Villorba capoluogo. Sono 22 i volontari delle diverse Associazioni coinvolte (AUSER, Vivere Insieme,
Fides, Anteas) che dopo aver svolto dei corsi di formazione ULSS di primo e secondo livello, sono in grado di seguire 13 ospiti, la cui ammissione è certificata in modo specifico da professionista ULSS, ogni martedì e giovedì dalle 9:00 alle 12:00 a Villorba”.
“L’Amministrazione Comunale ha deciso - conferma Francesco Soligo - di allargare il servizio firmando una convenzione con la parrocchia di Fontane perché possa ospitare negli spazi adeguati, ogni mercoledì dalle 9.00 alle 12:00, il Centro di Sollievo che diventerà punto di riferimento per le esigenze delle famiglie di Carità e Povegliano”.