Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

“FestiVol”, Giornate del Volontariato

IL VOLONTARIATO A TREVISO

Fine settimana di dibattiti, incontri letterari, concerti e spettacoli


TREVISO - La solidarietà è l’unico investimento che non fallisce mai, diceva Thoreau. Ed investire in volontariato può portare solo ricchezza al terzo settore, settore in cui l'occupazione cresce costantemente.
In provincia di Treviso ci sono 446 associazioni di volontariato, delle quali quasi 350 adeerenti a Volontarinsieme – CSV Treviso. E tantissimi sono i volontari attivi, sia uomini che donne che donano il loro tempo e le loro competenze al servizio di chi ha più bisogno.
La giornata internazionale del volontariato è una ricorrenza definita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e celebrata il 5 dicembre di ogni anno. Volontarinsieme ha deciso di celebrare questa ricorrenza con una serie di eventi diffusi, che toccano i settori del sociale, ma anche dell’ambiente, della cultura e del tempo libero, per raccontare il variegato mondo del volontariato trevigiano. E a proposito di disabilità sono ancora 134 le persone in lista d'attesa per una residenza in Comunità alloggio in provincia di Treviso, e 56 in lista d'attesa per il Centro Diurno. Ciò significa che le famiglie che hanno al loro interno una persona disabile, devono affronare delle criticità e delle battaglie quotidiane che riguardano il benessere e il collocamento dei loro familiari con disabilità.
Festivol, il festival del volontariato, offre numerosi appuntamenti con ospiti quali Gian Antonio Stella, Erica Boschiero, Giulia Angelon, Enrico Galiano, per affrontare insieme diverse tematiche, confrontarsi e ascoltare buona musica a Treviso.

Tre giornate ricche di appuntamenti, per approfondire i vari temi che coinvolgono i volontari del nostro territorio: si inizia Giovedì 5 Dicembre, con il “Caffè dell’Innovazione” organizzato insieme al Campus Ca’ Foscari Treviso, su come i giovani si pongono di fronte al cambiamento della famiglia e della società, con il prof. Bolzan dell’Università di Padova e Adriano Bordignon del Centro Famiglia Treviso.

FestiVol prosegue venerdì sera, con il concerto dell’Orchestra Giovanile del Veneto La Rejouissance, che si esibirà nell’Aula Magna del Liceo Da Vinci di Treviso.

Sempre al Da Vinci, Sabato 7 Dicembre, si terrà l’incontro “There’s no Planet B”, incentrato sui temi ambientali quali i cambiamenti climatici, il dissesto idro-geologico, l’inquinamento del mare ma, soprattutto, sull’attivismo giovanile che ruota attorno a queste tematiche.

Relatori della mattinata saranno Valerio Rossi Albertini, ricercatore del CNR e divulgatore scientifico, gli attivisti del Friday For Future e l’Associazione Rocking Motion. Al dibattito sono attesi oltre 400 studenti degli Istituti Superiori della provincia di Treviso.

Sempre sabato mattina, nella cornice del Museo Santa Caterina a Treviso, si terrà il convegno “Chi sei tu per me? Volontariato, Istituzioni e Disabilità, organizzato in collaborazione con il Comune di Treviso.

La giornata proseguirà, sempre al Museo di Santa Caterina, negli incontri con gli autori Enrico Galiano, che affronterà la relazione tra adulti e adolescenti attraverso le sue pubblicazioni e Gian Antonio Stella, che presenterà “Diversi. La lunga battaglia dei disabili per cambiare il mondo”.

La chiusura è affidata a Erica Boschiero, con il suo spettacolo “Essere Umani”, accompagnata dalla fisarmonica di Sergio Marchesini e dalle illustrazioni live di Paolo Cossi.

Nel chiostro del Santa Caterina sarà possibile trovare informazioni sui principali progetti di Volontarinsieme – CSV Treviso (Stacco, Centri Sollievo Alzheimer, Note a Margine, Casa per i Papà, Università del Volontariato, Lab Scuola-Volontariato) e acquistare i libri degli autori ospiti di FestiVol.