Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uomo, originario di Vicenza, abitava a Casale sul Sile

SCIVOLA SUL GHIACCIO E MUORE PRECIPITANDO IN UNA SCARPATA

Claudio Zordan, 59 anni, perde la vita durante un'escursione in Cadore


SANTO STEFANO DI CADORE - E’ scivolato su una lasta di ghiaccio, precipitando in una scarpata per oltre 40 metri. Ha perso così la vita, durante un’escursione  sulle Dolomiti Bellunesi nel comune di Santo Stefano di Caodre, Claudio Zordan, 59 anni, residente a Casale sul Sile, nel Trevigiano, ma originario di Castelgomberto, in provincia di Vicenza.
Mercoledì, l’uomo, pensionato, sposato e padre di due figli, appassionato di montagna, è partito per fare una camminata in solitaria: mentre risaliva il Rio Cornon, in direzione del biancco Cani, è scivolato sul sentiero: la caduta non gli ha lasciato scampo. La morte con ogni probabilità è sopraggiunta sul colpo. In serata, non vedendolo rientrare e non riuscendo a contattarlo, i familiari hanno dato l’allarme. Il corpo è stato individuato intorno all’1.30 della notte tra mercoledì e giovedì, sul greto del torrente, dal Soccorso alpino, i Carabinieri di Vigo di Cadore, la Guardia di Finanza e il Suem. Data l’asprezza della zona e le difficoltà di raggiungere il punto con l’oscurità, salma è stata recuperata in mattinata e portata alla camera mortuaria, a disposizione dei parenti.