Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I bambini delle scuole primarie diventano promotori dell'educazione ambientale

PROGETTO DI PROMOZIONE ALLA SALUTE IN PROVINCIA DI TREVISO

Premiato il Comune di Riese Pio X


TREVISO - Sono oltre un centinaio i progetti presentati al Convegno sugli Stati Generali della Promozione della Salute in provincia di Treviso.
Il Concorso “La classe più movimentata”, ideato e attivato dal Comune di Riese Pio X già nel 2017, è stato selezionato e premiato dall’Azienda ULSS 2 come uno dei migliori progetti di promozione della salute della Marca. Quest’anno il Concorso si è arricchito con la chiusura delle strade di accesso ai plessi delle scuole primarie del Comune per una settimana nel mese di ottobre, durante la quale l’accesso è avvenuto unicamente a piedi.
Il progetto è entrato concretamente nelle aule scolastiche, dove i bambini, hanno realizzato moltissimi disegni sul tema dell’educazione ambientale e hanno ideato degli slogan sull’importanza del movimento quale fattore esercitante un’azione positiva sul benessere psicofisico dell’individuo. L’obiettivo a lungo termine è che questo progetto diventi una sana abitudine e una buona pratica per tutti, che riesca ad oltrepassare i confini comunali ed essere così riprodotto in altri contesti, grazie ai bassi costi richiesti, all’elevata sostenibilità ambientale, alla tenacia e all’entusiasmo dei bambini.