Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi la cerimonia a Tarzo, valore complessivo quasi 47mila euro

BANCA PREALPI SANBIAGIO PREMIA 96 STUDENTI MERITEVOLI

Per la prima volta un riconoscimento anche per l'esame di terza media


TARZO - Premiare il merito, la responsabilità e l’impegno a scuola e in università: è con questo spirito che Banca Prealpi SanBiagio conferirà 96 borse di studio a ragazze e ragazzi del territorio, per un valore complessivo di 46.750 euro.
L’assegnazione si svolgerà oggi, venerdì 13 dicembre, nel corso di una cerimonia in programma all'auditorium dell'istituto di credito a Tarzo, preceduta da uno spettacolo teatrale animato da due allieve dell’Accademia Teatrale "Lorenzo da Ponte", il cui percorso di formazione artistica è sostenuto proprio dalla banca. Le due giovani interpreti porteranno sul palco dell’Auditorium alcune letture goldoniane.
Un contributo di grande valore, quello che lo storico istituto di credito cooperativo di Tarzo consegnerà ai giovani più meritevoli del territorio, con l’obiettivo di promuovere il merito e riconoscere l’impegno nello studio. Il premio economico, che andrà a coprire parte delle spese sostenute per l’acquisto di materiali di studio o per le spese di iscrizione ai rispettivi istituti, ha un valore che varia a seconda del grado di istruzione, del percorso scolastico, e della votazione finale: 800 euro per coloro che hanno conseguito i migliori risultati in occasione della laurea specialistica, 500 euro per la laurea triennale, 400 euro per i ragazzi che hanno superato in maniera brillante l’esame di maturità e – per la prima volta quest’anno – 150 euro per i giovanissimi studenti che hanno ottenuto i voti più alti all’esame di terza media. A consegnare le borse di studio e i relativi diplomi sarà Carlo Antiga, presidente di Banca Prealpi SanBiagio, assieme ai componenti del Consiglio di amministrazione.
Al termine della cerimonia sarà offerto a tutti i partecipanti un buffet, preparato appositamente per l’occasione dai ragazzi della Scuola Dieffe di Valdobbiadene, importante realtà formativa nel campo professionale della enogastronomia, di cui la banca è partner sostenendo alcuni progetti formativi.


«Investire su questi giovani, riconoscendone l’impegno e i meriti a scuola e all’università, significa scommettere sul loro e sul nostro futuro, sul successo della loro crescita e in definitiva sullo sviluppo delle nostre comunità, consapevoli del fatto che lo studio è il fondamento su cui si innestano i valori della cooperazione e del mutualismo – dichiara Carlo Antiga, presidente di Banca Prealpi SanBiagio – Da parte nostra, questo riconoscimento economico vuole essere per tutti quanti loro uno sprone ad andare avanti nei rispettivi percorsi di formazione e a dare sempre il massimo nella vita personale e professionale».