Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sarą il secondo idioma italico storico dopo il sardo sul social network

DAL PROSSIMO ANNO FACEBOOK PARLERĄ ANCHE IN VENETO

L'Academia dea lengua sta completando le traduzioni


TREVISO - Facebook in lingua veneta. Dal prossimo anno il notissimo e diffusissimo social network aprirà al veneto, che diventerà così la seconda lingua storica italica autorizzata sulla piattaforma fondata da Mark Zuckemberg, dopo il sardo.
Ad annunciarlo è l’Academia de Bona creansa, ente che si occupaL’Academia si occupa dello studio, della ricerca, dell’insegnamento, della promozione e del progresso dell’idioma e della cultura venete. "Tre anni fa chiedemmo a Facebook di aprire alla lingua veneta con una lettera preparata da Academia e inviata da migliaia di Veneti”, spiega il direttore Alessandro Mocellin.
Lo scorso agosto, il primo via libera: “Abbiamo subito cominciato ad organizzare la squadra di traduttori dell'Academia, che conta una quindicina di membri, per arrivare al più presto al risultato. A breve toccherà all'azienda americana dare l'approvazione definitiva che renderà la versione in lingua veneta di Facebook disponibile ai Veneti e venetofoni di tutto il Mondo".
Ora la complessa opera dii traduzione della delle di migliaia di stringhe necessarie e dei testi per il social network si avvia ormai alla conclusione.
E, se tutto procederà come previsto, dai primi mesi del 2020 i milioni di venetofoni in tutto il mondo potranno dialogare anche su Facebook nella loro linga natia.