Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sarà il secondo idioma italico storico dopo il sardo sul social network

DAL PROSSIMO ANNO FACEBOOK PARLERÀ ANCHE IN VENETO

L'Academia dea lengua sta completando le traduzioni


TREVISO - Facebook in lingua veneta. Dal prossimo anno il notissimo e diffusissimo social network aprirà al veneto, che diventerà così la seconda lingua storica italica autorizzata sulla piattaforma fondata da Mark Zuckemberg, dopo il sardo.
Ad annunciarlo è l’Academia de Bona creansa, ente che si occupaL’Academia si occupa dello studio, della ricerca, dell’insegnamento, della promozione e del progresso dell’idioma e della cultura venete. "Tre anni fa chiedemmo a Facebook di aprire alla lingua veneta con una lettera preparata da Academia e inviata da migliaia di Veneti”, spiega il direttore Alessandro Mocellin.
Lo scorso agosto, il primo via libera: “Abbiamo subito cominciato ad organizzare la squadra di traduttori dell'Academia, che conta una quindicina di membri, per arrivare al più presto al risultato. A breve toccherà all'azienda americana dare l'approvazione definitiva che renderà la versione in lingua veneta di Facebook disponibile ai Veneti e venetofoni di tutto il Mondo".
Ora la complessa opera dii traduzione della delle di migliaia di stringhe necessarie e dei testi per il social network si avvia ormai alla conclusione.
E, se tutto procederà come previsto, dai primi mesi del 2020 i milioni di venetofoni in tutto il mondo potranno dialogare anche su Facebook nella loro linga natia.