Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sarà il secondo idioma italico storico dopo il sardo sul social network

DAL PROSSIMO ANNO FACEBOOK PARLERÀ ANCHE IN VENETO

L'Academia dea lengua sta completando le traduzioni


TREVISO - Facebook in lingua veneta. Dal prossimo anno il notissimo e diffusissimo social network aprirà al veneto, che diventerà così la seconda lingua storica italica autorizzata sulla piattaforma fondata da Mark Zuckemberg, dopo il sardo.
Ad annunciarlo è l’Academia de Bona creansa, ente che si occupaL’Academia si occupa dello studio, della ricerca, dell’insegnamento, della promozione e del progresso dell’idioma e della cultura venete. "Tre anni fa chiedemmo a Facebook di aprire alla lingua veneta con una lettera preparata da Academia e inviata da migliaia di Veneti”, spiega il direttore Alessandro Mocellin.
Lo scorso agosto, il primo via libera: “Abbiamo subito cominciato ad organizzare la squadra di traduttori dell'Academia, che conta una quindicina di membri, per arrivare al più presto al risultato. A breve toccherà all'azienda americana dare l'approvazione definitiva che renderà la versione in lingua veneta di Facebook disponibile ai Veneti e venetofoni di tutto il Mondo".
Ora la complessa opera dii traduzione della delle di migliaia di stringhe necessarie e dei testi per il social network si avvia ormai alla conclusione.
E, se tutto procederà come previsto, dai primi mesi del 2020 i milioni di venetofoni in tutto il mondo potranno dialogare anche su Facebook nella loro linga natia.