Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il marchio della Regione del Veneto sulla maglia delle campionesse del mondo dell'Imoco

LE PANTERE CON IL LEONE

L'assessore Caner: "Non si dica che leone e pantere non vanno d'accordo"


CONEGLIANO. “Possiamo dire di aver affidato alle mani abili e potenti di queste atlete, alla grande forza di una squadra straordinaria, l’immagine simbolo della nostra terra, proiettandola attraverso le loro imprese in tutto il mondo: felici e orgogliosi di questa scelta”.

L’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, sottolinea così, a una settimana dalla storica vittoria dell’Imoco Conegliano al mondiale per club di pallavolo femminile, svoltosi a Shaoxing in Cina, l’importanza dell’abbinamento tra le neo campionesse iridate e il marchio di promozione territoriale della Regione, “Veneto - The Land of Venice”.

“Il nostro obiettivo è promuovere il Veneto attraverso le sue eccellenze e griffare queste ultime con il logo che sintetizza l’unicità e la grandezza della nostra terra – prosegue l’assessore –. E l’Imoco è una di queste eccellenze, sportive ma non solo, perché dietro ai successi conquistati nei palazzetti d’Italia, d’Europa e del mondo c’è una società competente e lungimirante, c’è un modello nuovo e moderno di gestione e di programmazione, c’è un gioco di squadra in senso ampio. Insomma, c’è tutta l’essenza di un’azienda veneta”.

“E se qualcuno pensava che leone e pantere non potessero andare d’accordo – conclude Caner – dovrà ravvedersi”.