Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esposto nella cappella dell'ospedale di Treviso

IL PRESEPE IN PIETRA SAPONARIA DAL KENIA


TREVISO. C’è un posto nel cuore dell’Africa, dove il tempo è scandito dal suono di centinaia di scalpelli. Centinaia di mani sconosciute scolpiscono pazientemente la pietra, raccontando la loro terra.

Un’opera di questi artigiani è ospitata nella cappella dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Si tratta di un presepe scolpito interamente a mano in pietra saponaria di Tabaka in Kenya, un tipo di pietra simile al marmo, ma molto più tenera da lavorare. La bellezza di queste statue sta nella loro unicità. Ciascuna di esse, infatti, si caratterizza per linee, colori, sfumature e venature uniche.

Questo tipo di lavorazione artigianale è per la gente di Tabaka un’importante opportunità di lavoro e di guadagno.

Il presepio che si può ammirare in questi giorni nella cappella dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso è stato prestato da padre Emilio Balliana, direttamente dal villaggio di Karungu in Kenya, dove c’è la sua missione che offre migliori prospettive di vita agli ammalati e a tanti bambini orfani.

È un presepe itinerante, che ad ogni nuovo Natale trova posto in una diversa collocazione (parrocchie, cappelline, centri di spiritualità, ecc.).

Quest’anno è stato allestito nella cappella dell’ospedale trevigiano in segno di amicizia e collaborazione con la Missione di Karungu.