Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'industria produttrice di chiavi distribuisce un bonus da 200 euro ai dipendenti

KEYLINE VERSO I 250 ANNI CON NUMERI IN CRESCITA

Fatturato in positivo per l'azienda che festeggia i due secoli e mezzo


CONEGLIANO - Oltre cinquanta milioni di chiavi prodotte, ricavi in crescita rispetto al 2018 (+10% per un fatturato di oltre 21 milioni di euro): Keyline S.p.A., l’azienda di Conegliano, operatore mondiale nel settore delle chiavi e delle macchini duplicatrici, chiude l’anno guardando con fiducia al 2020, in cui celebrerà i 250 anni di storia d’impresa. Si è svolta venerdì scorso nello stabilimento di via Camillo Bianchi la tradizionale festa degli auguri durante la quale i titolari Massimo Bianchi e Mariacristina Gribaudi hanno consegnato i premi “tradizione e innovazione” ai dipendenti che da più tempo lavorano in azienda e un buono spesa del valore di 200 euro a tutti gli addetti.
Come ha ricordato Massimo Bianchi “il risultato positivo di bilancio è stato reso possibile anche grazie alle due acquisizioni portate a termine nel corso degli ultimi due anni, prima Luso Chav di Porto che ha aperto le porte al mercato del Portogallo e poi Adax di Eskilstuna, Svezia, l’hub per il mercato scandinavo”. Buoni risultati hanno dato anche i prodotti di nuova ideazione, come quelli elaborati grazie alla joint venture con la società di Sofia Abrites e con quella di Roma Filotrack.
Novità anche sul fronte dei servizi resi dall’azienda di Conegliano ai clienti di tutto il mondo: dal 2020 tutti gli aggiornamenti dei software e gli interventi di assistenza potranno essere pagati attraverso la Keycoin, la moneta virtuale introdotta per rendere più comodi, veloci e sicuri i pagamenti dei clienti Keyline.
“Guardiamo con moderato ottimismo al 2020 anno in cui – ha osservato Mariacristina Gribaudi – saremo impegnati anche in un intenso programma di eventi pubblici che presenteranno alcuni peculiari aspetti della longevità imprenditoriale della famiglia Bianchi, oggi la più antica al mondo ancora operante nella costruzione di chiavi”.