Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'industria produttrice di chiavi distribuisce un bonus da 200 euro ai dipendenti

KEYLINE VERSO I 250 ANNI CON NUMERI IN CRESCITA

Fatturato in positivo per l'azienda che festeggia i due secoli e mezzo


CONEGLIANO - Oltre cinquanta milioni di chiavi prodotte, ricavi in crescita rispetto al 2018 (+10% per un fatturato di oltre 21 milioni di euro): Keyline S.p.A., l’azienda di Conegliano, operatore mondiale nel settore delle chiavi e delle macchini duplicatrici, chiude l’anno guardando con fiducia al 2020, in cui celebrerà i 250 anni di storia d’impresa. Si è svolta venerdì scorso nello stabilimento di via Camillo Bianchi la tradizionale festa degli auguri durante la quale i titolari Massimo Bianchi e Mariacristina Gribaudi hanno consegnato i premi “tradizione e innovazione” ai dipendenti che da più tempo lavorano in azienda e un buono spesa del valore di 200 euro a tutti gli addetti.
Come ha ricordato Massimo Bianchi “il risultato positivo di bilancio è stato reso possibile anche grazie alle due acquisizioni portate a termine nel corso degli ultimi due anni, prima Luso Chav di Porto che ha aperto le porte al mercato del Portogallo e poi Adax di Eskilstuna, Svezia, l’hub per il mercato scandinavo”. Buoni risultati hanno dato anche i prodotti di nuova ideazione, come quelli elaborati grazie alla joint venture con la società di Sofia Abrites e con quella di Roma Filotrack.
Novità anche sul fronte dei servizi resi dall’azienda di Conegliano ai clienti di tutto il mondo: dal 2020 tutti gli aggiornamenti dei software e gli interventi di assistenza potranno essere pagati attraverso la Keycoin, la moneta virtuale introdotta per rendere più comodi, veloci e sicuri i pagamenti dei clienti Keyline.
“Guardiamo con moderato ottimismo al 2020 anno in cui – ha osservato Mariacristina Gribaudi – saremo impegnati anche in un intenso programma di eventi pubblici che presenteranno alcuni peculiari aspetti della longevità imprenditoriale della famiglia Bianchi, oggi la più antica al mondo ancora operante nella costruzione di chiavi”.