Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incendio a Padova

CAPANNONE IN FIAMME

Distrutto il deposito di un trevigiano, al via le indagini


PADOVA - Un incendio è scoppiato ieri sera a Padova in un deposito di via Madonnina alla ditta di sgomberi Maciste Traslochi. Un rogo che ha causato disagi anche al traffico in tangenziale, in special modo nel tratto che riguarda la curva Boston. L'incendio è scoppiato attorno alle 19 e ancora non si sa cosa possa averlo scatenato. Restano aperte tutte le piste, dal doloso all'accidentale.
Al momento dello scoppio nel capannone in zona Mandria non c'era nessuno, e nessuno è rimasto ferito o coinvolto nelle fiamme.

"E' tutto distrutto – ha detto il titolare, un trevigiano, Giampaolo Breggion – Non so nemmeno quanti danni ci siano, decine di migliaia di euro probabilmente".
Le fiamme sono subito state circoscritte dai Vigili del fuoco, ma spegnerle è stato un lavoro lungo e faticoso perché nel magazzino ci sono molti oggetti in legno e tessuto che alimentavano il rogo. Al momento non si sa ancora cosa possa averlo scatenato, forse un'azione dolosa, oppure un corto circuito di un impianto che potrebbe aver generato scintille vicino ai materiali stoccati.