Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incendio a Padova

CAPANNONE IN FIAMME

Distrutto il deposito di un trevigiano, al via le indagini


PADOVA - Un incendio è scoppiato ieri sera a Padova in un deposito di via Madonnina alla ditta di sgomberi Maciste Traslochi. Un rogo che ha causato disagi anche al traffico in tangenziale, in special modo nel tratto che riguarda la curva Boston. L'incendio è scoppiato attorno alle 19 e ancora non si sa cosa possa averlo scatenato. Restano aperte tutte le piste, dal doloso all'accidentale.
Al momento dello scoppio nel capannone in zona Mandria non c'era nessuno, e nessuno è rimasto ferito o coinvolto nelle fiamme.

"E' tutto distrutto – ha detto il titolare, un trevigiano, Giampaolo Breggion – Non so nemmeno quanti danni ci siano, decine di migliaia di euro probabilmente".
Le fiamme sono subito state circoscritte dai Vigili del fuoco, ma spegnerle è stato un lavoro lungo e faticoso perché nel magazzino ci sono molti oggetti in legno e tessuto che alimentavano il rogo. Al momento non si sa ancora cosa possa averlo scatenato, forse un'azione dolosa, oppure un corto circuito di un impianto che potrebbe aver generato scintille vicino ai materiali stoccati.