Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo strumento salvavita donato dalla “Giovanni XXIII” di Monastier all’ANFI di Treviso

GUARDIA DI FINANZA, DA OGGI DEFIBRILLATORE IN CASERMA


TREVISO. Da oggi anche la caserma della Guardia di Finanza di Treviso ha un defibrillatore.
Lo strumento salvavita è stato donato dalla Casa di Cura “Giovanni XXIII” di Monastier nel corso dell'annuale incontro della Sezione Trevigiana dell'ANFI, l’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, con gli associati che si è svolto all'hotel Fior di Castelfranco Veneto. "Servirà per tutti i finanzieri della caserma della guardia di finanza di Treviso, per i soci ANFI che sono in congedo che hanno la sede all'interno della caserma e per il nostro gruppo sportivo che è un gruppo molto consistente che gioca a calcio. Naturalmente ci auguriamo che non serva mai, ma ora l'attrezzatura c'è" ha detto il presidente dell’Anfi il Cavalier Oscar Meneghetti. “Sono circa 60 mila le persone che ogni anno vengono colpite da infarto miocardico. Di fronte a questi numeri sono importantissimi i primi soccorsi" ha detto Gabriele Geretto amministratore delegato della Casa di Cura consegnando il defibrillatore assieme al presidente della “Giovanni XXIII” Massimo Calvani. Sono molte le iniziative che la sezione trevigiana dell’ANFI mette in cantiere a favore del prossimo. “Il nostro scopo sociale è quello di donare tutto il nostro avanzo di gestione in beneficenza alle Onlus del territorio. Questa volta però la donazione è stata fatta a noi da parte della Casa di Cura Giovanni XXIII alla quale siamo molto grati".
La donazione di quest’anno dell'ANFI andrà all'associazione Around Us Onlus che opera in Sierra Leone a favore degli orfani dell'ebola; Onlus che si occupa anche di inviare annualmente missioni mediche per curare bambini e adulti che nel paese africano non possono permettersi le cure mediche in quanto a pagamento.