Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il vicesindaco De Checchi: "Primo di una serie di provvedimenti per la sicurezza della vėabilitā"

LIMITE A 30 ALL'ORA E PRECEDENZA A PEDONI E BICI NELLE VIE DI SAN ZENO

Il Comune di Treviso istituisce una zona residenziale


TREVISO - Una nuova zona residenziale nel quadrante tra via San Zeno e la linea ferroviaria, a Treviso. La giunta comunale l’ha istituita in via sperimentale per migliorare la sicurezza nel quartiere: un primo intervento, in attesa delle linee strategiche definitive del Piano urbano della mobilità sostenibile.
Il provvedimento introduce la precedenza a biciclette e pedoni, oltre al limite di velocità di 30 chilometri orari, in via Dandolo, via Saccardo, vicolo S. Zeno, via Giovanni Rizzi, via Gerardo de Lisa, via Aleandro Gerolamo, via Rolandello, via Francesco Manzato, via Gustavo Modena, via Pietro Bembo, via Cima da Conegliano. Inoltre, verranno messi in sicurezza gli incroci tra via Saccardo e via Rolandello impedendo la sosta nelle immediate vicinanze dell’intersezione mediante installazione di dissuasori. Infine, verrà creato l’obbligo di svolta a destra all’intersezione tra Strada Terraglio e via Saccardo per chi proviene da quest’ultima.
“La zona residenziale in questo comparto rappresenta il primo di una serie di interventi che l’amministrazione andrà a realizzare per la protezione di pedoni e ciclisti oltre che per la tutela dell’ambiente attraverso il ridisegno complessivo della viabilità della zona”, afferma il vicesindaco Andrea De Checchi. “Questo intervento, al quale ne seguiranno altri in diverse aree del territorio comunale, dà avvio a quella che noi consideriamo una rivoluzione nell’approccio alla mobilità e che vede le esigenze di pedoni, ciclisti e ambiente prevalenti rispetto all’utilizzo dell’automobile”, conclude il numero due della giunta, ringraziando i cittadini del quartiere e il presidente della commissione Lavori pubblici Giancarlo Da Tos per il loro contributo.