Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I dati dell'Ulss 2: in totale 3.156 tonnellate oltre il peso forma

UN TREVIGIANO SU DUE È SOVRAPPESO E UNO SU 10 È OBESO

Un quarto dei bambini ha problemi di bilancia


TREVISO - Quasi un trevigiano su due è in sovrappeso. E uno su dieci è obeso. Nel complesso, 3.156 tonnellate in più rispetto al peso forma.
Nella Marca sono infatti 332mila, il 45% dei residenti, gli adulti a far salire troppo l’ago della bilancia e 80mila quelli in una condizione di vera e propria obesità. I dati emergono dai sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento, analizzati dal Servizio di epidemiologia dell’Ulss 2.
La buona notizia è che i valori sono lievemente inferiori alla media nazionale e si sono mantenuti pressoché costanti e negli ultimi decennio.
Le percentuali di persone in sovrappeso variano a seconda dell’età: se rappresentano il 22% tra i 18 e i 34 anni, salgono a quasi il 60% degli over 65. Tuttavia, un bambino su quattro dovrebbe dimagrire.
L’eccesso di peso è più diffuso tra gli uomini: metà di loro sono in questa situazione, contro circa un terzo delle donne. Sovrappeso e, soprattutto, obesità, inoltre sono favoriti da situazioni socioeconomiche svantaggiose: solo il 3% dei laureati è obeso contro il 13,7% di chi ha la terza media o addirittura il 22,5% di chi al massimo arriva alla licenza elementare. E tra chi lamenta difficoltà economiche l’obesità è due volte e mezza più diffusa.
Tutt’altro che semplici curiosità statistiche. Il troppo grasso corporeo è fattore di rischio associato a numerosissime malattie anche gravi, dall’ipertensione al diabete, alle patologie cardiache, fino ai tumori: in provincia circa 200 morti all’anno sotto gli 80 anni, pari al 7% del totale, possono essere imputati all’eccesso di peso. Per questo l’Ulss, da tempo, è impegnata con varie iniziative a promuovere un’alimentazione più sana e stili di vita più attivi.
Tra le varie attività messe in atto dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, in particolare, i Corsi di Cucina Sana, che hanno l’obiettivo di aiutare le persone ad applicare in modo piacevole i principi della  corretta alimentazione nella vita di tutti i giorni (115 corsi realizzati con 1750 partecipanti) e la Valutazione/validazione dei menu scolastici: circa 230 menu validati ogni anno così da garantire un pasto sano ai bambini e ragazzi che mangiano fuori casa.