Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I dati dell'Ulss 2: in totale 3.156 tonnellate oltre il peso forma

UN TREVIGIANO SU DUE È SOVRAPPESO E UNO SU 10 È OBESO

Un quarto dei bambini ha problemi di bilancia


TREVISO - Quasi un trevigiano su due è in sovrappeso. E uno su dieci è obeso. Nel complesso, 3.156 tonnellate in più rispetto al peso forma.
Nella Marca sono infatti 332mila, il 45% dei residenti, gli adulti a far salire troppo l’ago della bilancia e 80mila quelli in una condizione di vera e propria obesità. I dati emergono dai sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento, analizzati dal Servizio di epidemiologia dell’Ulss 2.
La buona notizia è che i valori sono lievemente inferiori alla media nazionale e si sono mantenuti pressoché costanti e negli ultimi decennio.
Le percentuali di persone in sovrappeso variano a seconda dell’età: se rappresentano il 22% tra i 18 e i 34 anni, salgono a quasi il 60% degli over 65. Tuttavia, un bambino su quattro dovrebbe dimagrire.
L’eccesso di peso è più diffuso tra gli uomini: metà di loro sono in questa situazione, contro circa un terzo delle donne. Sovrappeso e, soprattutto, obesità, inoltre sono favoriti da situazioni socioeconomiche svantaggiose: solo il 3% dei laureati è obeso contro il 13,7% di chi ha la terza media o addirittura il 22,5% di chi al massimo arriva alla licenza elementare. E tra chi lamenta difficoltà economiche l’obesità è due volte e mezza più diffusa.
Tutt’altro che semplici curiosità statistiche. Il troppo grasso corporeo è fattore di rischio associato a numerosissime malattie anche gravi, dall’ipertensione al diabete, alle patologie cardiache, fino ai tumori: in provincia circa 200 morti all’anno sotto gli 80 anni, pari al 7% del totale, possono essere imputati all’eccesso di peso. Per questo l’Ulss, da tempo, è impegnata con varie iniziative a promuovere un’alimentazione più sana e stili di vita più attivi.
Tra le varie attività messe in atto dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, in particolare, i Corsi di Cucina Sana, che hanno l’obiettivo di aiutare le persone ad applicare in modo piacevole i principi della  corretta alimentazione nella vita di tutti i giorni (115 corsi realizzati con 1750 partecipanti) e la Valutazione/validazione dei menu scolastici: circa 230 menu validati ogni anno così da garantire un pasto sano ai bambini e ragazzi che mangiano fuori casa.