Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/299: AD ABU DHABI WESTWOOD SI IMPONE SU UN SORPRENDENTE LAPORTA

Nel torneo in vigore le norma anti-gioco lento


ABU DHABI - Sono sette gli azzurri che partecipano al Championship di Abu Dhabi, il primo degli otto tornei sponsorizzati dalla Rolex nell’ambito dell’Eurotour. Sono numerosi, i campioni che iniziano l’anno 2020 negli Emirati Arabi Uniti all’Abu Dhabi GC, con lo statunitense...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL CIELO, IL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I dati dell'Ulss 2: in totale 3.156 tonnellate oltre il peso forma

UN TREVIGIANO SU DUE È SOVRAPPESO E UNO SU 10 È OBESO

Un quarto dei bambini ha problemi di bilancia


TREVISO - Quasi un trevigiano su due è in sovrappeso. E uno su dieci è obeso. Nel complesso, 3.156 tonnellate in più rispetto al peso forma.
Nella Marca sono infatti 332mila, il 45% dei residenti, gli adulti a far salire troppo l’ago della bilancia e 80mila quelli in una condizione di vera e propria obesità. I dati emergono dai sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento, analizzati dal Servizio di epidemiologia dell’Ulss 2.
La buona notizia è che i valori sono lievemente inferiori alla media nazionale e si sono mantenuti pressoché costanti e negli ultimi decennio.
Le percentuali di persone in sovrappeso variano a seconda dell’età: se rappresentano il 22% tra i 18 e i 34 anni, salgono a quasi il 60% degli over 65. Tuttavia, un bambino su quattro dovrebbe dimagrire.
L’eccesso di peso è più diffuso tra gli uomini: metà di loro sono in questa situazione, contro circa un terzo delle donne. Sovrappeso e, soprattutto, obesità, inoltre sono favoriti da situazioni socioeconomiche svantaggiose: solo il 3% dei laureati è obeso contro il 13,7% di chi ha la terza media o addirittura il 22,5% di chi al massimo arriva alla licenza elementare. E tra chi lamenta difficoltà economiche l’obesità è due volte e mezza più diffusa.
Tutt’altro che semplici curiosità statistiche. Il troppo grasso corporeo è fattore di rischio associato a numerosissime malattie anche gravi, dall’ipertensione al diabete, alle patologie cardiache, fino ai tumori: in provincia circa 200 morti all’anno sotto gli 80 anni, pari al 7% del totale, possono essere imputati all’eccesso di peso. Per questo l’Ulss, da tempo, è impegnata con varie iniziative a promuovere un’alimentazione più sana e stili di vita più attivi.
Tra le varie attività messe in atto dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, in particolare, i Corsi di Cucina Sana, che hanno l’obiettivo di aiutare le persone ad applicare in modo piacevole i principi della  corretta alimentazione nella vita di tutti i giorni (115 corsi realizzati con 1750 partecipanti) e la Valutazione/validazione dei menu scolastici: circa 230 menu validati ogni anno così da garantire un pasto sano ai bambini e ragazzi che mangiano fuori casa.