Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una coppia di anziani di Santa Maria del Rovere truffata da due sconosciuti

DERUBATI DI SOLDI E GIOIELLI DAI FINTI VIGILI

Si erano finti vigili per controllare l'inquinamento del'acqua


TREVISO. Si sono finti due agenti della polizia locale e hanno derubato una coppia di anziani di Santa Maria del Rovere a Treviso. E' accaduto ieri pomeriggio, esibendo un falso tesserino i due sconosciuti sono entrati in casa della coppia con la scusa di dover effettuare alcune verifiche sull'inquinamento e la potabilità dell'acqua.

Durante il controllo, utilizzando delle sostanze chimiche, hanno diffuso nell’area un forte odore sulfureo, convincendo i signori che fosse necessario mettere il contante e l’oro posseduto all’interno di una busta sigillata in frigorifero, che, altrimenti, si sarebbe irreparabilmente danneggiato. Dopo pochi istanti, approfittando di un momento di distrazione della coppia, i due finti agenti si sono allontanati con la busta che era stata posta in frigorifero. A seguito del sopralluogo effettuato dalla Polizia Scientifica di Treviso, sono in corso le indagini da parte della Squadra Mobile, finalizzate ad identificare i colpevoli.