Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si tratta di pneumococco, un caso dove non è prevista una profilassi per famigliari

TERZO CASO DI MENINGITE, GRAVE UNA DONNA

La donna è in rianimazione a Conegliano.


TREVISO. Un nuovo caso di meningite nella Marca, una donna di 66 anni è ricoverata a Conegliano, le sue condizioni sono gravi. La donna è affetta da meningite da pneumocco, è in rianimazione e in prognosi riservata. Come nel caso del 42enne ricoverato da ieri si tratta di un tipo di meningite grave ma non rilevante sotto il profilo delle misure di sanità pubblica , per il quale non è prevista la profilassi per le persone che sono entrate in contato con i malati. Sono fortunatamente in costante miglioramento le condizioni del quindicenne, residente nell’hinterland trevigiano, ricoverato nell’Unità Operativa di Malattie Infettive del Ca’ Foncello per una meningite da meningococco. Gli esami effettuati dal Reparto di Microbiologia hanno evidenziato che è di tipo Y, che risulta essere il meno aggressivo. Oggi, in relazione a questo caso, è stata sottoposta a profilassi, dal Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Ulss 2, una quarantina di persone, contatti stretti in ambito familiare e non, del giovane studente.