Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I sindacati: "La notizia che aspettavamo"

COMMISSARIATA LA TESSITURA MONTI DI MASERADA SUL PIAVE

Il Tribunale ha accolto la richiesta di stato di insolvenza


VENEZIA - Tessitura Monti commissariata. Il Tribunale di Venezia, competente in materia, oggi ha accolto l'instanza di stato di insolvenza presentata dallo stesso gruppo tessile di Maserada e ha nominato commissario giudiziale il commercialista milanese Fabio Pettinato. 
Scongiurato così, per il momento, il rischio di fallimento, nonostante il pesante debito che, secondo la stessa sentenza del tribunale alla fine del 2018 sfiorava gli 84 milioni e mezzo di euro.
La gestione ordinaria resta affidata agli amministratori della società, sotto la vigilanza del commissario: il professionista, in particolare, avrà il compito di verificare se sussistono concrete possibilità di risanamento e, quindi, possa essere avviata una procedura di amministrazione straordinaria. Altrimenti, in caso contrario, si tornerà a parlare di fallimento.
Soddisfatti i sindacati di categoria: “Era la notizia che attendavamo con grande speranza. Una speranza che nei prossimi mesi si accompagnerà all’impegno e all’attenzione per la procedura di salvataggio - affermano Massimo Novello della Filctem Cgil, Simona Puzzo della Femca Cisl e Francesca Pol della Uiltec Uil -, restando come sempre a fianco dei 249 dipendenti della Monti. Anche il Tribunale ha riconosciuto il valore della Monti per il tessuto produttivo del nostro territorio e ha altresì stabilito di mantenimento della gestione della Società Monti Spa preservando così la continuità aziendale”.