Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quattordicenne rischia di perdere la vista

RAGAZZINA FERITA ALL'OCCHIO DA UN PETARDO

La bravata di Capodanno trasformata in disgrazia


PADOVA - Rischia di perdere un occhio una ragazzina di Brugine in provincia di Padova, che è stata colpita dalla scheggia di un petardo durante i festeggiamenti per la notte di San Silvestro.
L'incidente è avvenuto a Campagnola di Brugine subito dopo il conto alla rovescia nell'area esterna del patronato. La quattordicenne è stata centrata da una scheggia provocata dall'esplosione di un petardo "Mefisto", legalizzato ma pericoloso. La giovane è stata colpita all'occhio destro e ha perso molto sangue. L'ambulanza del Suem 118 è arrivata subito sul posto, trasportando d'urgenza l'adolescente all'ospedale di Padova.
La ragazzina è stata ricoverata nel reparto di chirurgia maxillo-facciale ed è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. La prognosi è ancora riservata, e intanto i carabinieri di Piove di Sacco stanno cercando di ricostruire la dinamica e chiarire eventuali responsabilità di chi ha acceso la miccia e lanciato il petardo. "I botti quest'anno a Brugine non erano stati vietati perchè i divieti degli anni scorsi non erano serviti a nulla" – ha detto il sindaco Michele Giraldo – Non ci sono mezzi per controllare un intero territorio. Era anche stata messa in piedi una campagna di sensibilizzazione ai rischi che provocano i botti ma non è servita a nulla". E alla fine quella che doveva essere una festa tra famiglie e amici, si è trasformata in una disgrazia per questa quattordicenne che rischia di perdere la vista.