Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Violenza domestica a Maserada

ARRESTATO OPERAIO CHE PICCHIAVA LA COMPAGNA

40enne accusato di maltrattamenti e resistenza a pubblico ufficiale


MASERADA - Un operaio di Maserada è stato arrestato ieri notte per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, un 40enne, da anni picchiava la compagna con cadenza settimanale, spesso quando beveva. Ieri notte i vicini hanno chiamato i carabinieri dopo aver sentito le urla strazianti della donna che si era barricata in camera per sfuggire alle botte. Non era la prima volta che sentivano urla provenire dall’abitazione vicina, ma questa volta, preoccupati che la situazione potesse finire in tragedia, hanno avvertito le forze dell’ordine che sono intervenute tempestivamente. Da fuori, le richieste d’aiuto della donna, una cinquantenne che da anni subisce le violenze del compagno. La donna è stata ritrovata in camera con evidenti segni di percosse sul viso. E’ stata portata al Pronto Soccorso e verrà dimessa domani con una prognosi di una decina di giorni. Il compagno ha posto resistenza ma poi è stato bloccato e trasferito dai carabinieri in carcere a Treviso. La vittima ha dichiarato di essere diventata bersaglio di violenza domestica quasi settimanale, e di venir picchiata specialmente quando l’operaio alza il gomito e diventa aggressivo.