Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIŁ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un progetto che includerą il paesaggio

PIEVE DI SOLIGO CANDIDATA A CAPITALE DELLA CULTURA 2021

Fulcro della candidatura l'anniversario del poeta Zanzotto


PIEVE DI SOLIGO - Sono 44 le città italiane inserite nella pre-lista per concorrere alla nomina di Capitale della cultura 2021, e tra di esse, in Veneto, oltre a Feltre, Belluno e Verona, c’è anche Pieve di Soligo. Cittadina che conta poco più di 12mila abitanti, Pieve di Soligo entro il 2 marzo dovrà presentare il dossier assieme alle altre 43 città, così come stabilito dal Mibact. La poesia sarà il fulcro di “Pieve Cuore Unesco”: la proposta ruota infatti attorno al centenario della nascita del poeta Andrea Zanzotto. Tra le prime idee, l’istituzione di un parco letterario che porti il suo nome. Inoltre tra i patrimoni di Pieve di Soligo vi è la musica e il legame con la soprano Toti Dal Monte, alla quale è stato dedicato anche un museo che raccoglie numerose testimonianze e ricordi della vita della cantante.
Il bando ministeriale per l’anno 2021 premierà i progetti culturali innovativi, inclusivi e dinamici, e che infine riescano a coinvolgere il mondo dei giovani. Un piano che promuova il turismo tutto l’anno e non solo in alcune stagioni, che dia valore, più che al patrimonio architettonico, ai temi culturali del paesaggio. Il 22 febbraio verrà istituita l’associazione Unesco, ed entro il 2 marzo il dossier per Pieve di Soligo Capitale della cultura 2021 sarà consegnato. Il verdetto finale arriverà il 10 giugno. E che vinca la migliore!