Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Avevano presentato ricorso per presunte irregolarità

RIGETTATO IL RICORSO OSS

Risulta valido il concorso della Regione per gli operatori socio sanitari


TREVISO - Operatori socio-sanitari, il maxi concorso è valido. Possono tirare un sospiro di sollievo gli oltre tremila lavoratori della sanità veneta che hanno superato il concorso indetto da Azienda Zero lo scorso giugno, risultando idonei all’inserimento nelle graduatorie per l’assunzione in una delle 12 aziende socio-sanitarie del Veneto. Il concorso era stato messo in dubbio per presunte irregolarità da un ricorso presentato da undici candidati che non avevano superato le prove. Ieri, 7 gennaio, è stata pubblicata la sentenza del Tar del Veneto che rigetta il ricorso, giudicandolo inammissibile e respingendo la domanda risarcitoria.“Si tratta di un’ottima notizia per gli oltre mille operatori socio-sanitari che avevano passato il concorso e che erano stati inseriti nella graduatoria della Ulss 2 Marca Trevigiana e per i 233 inseriti nella graduatoria della Ulss 1 Dolomiti - spiega Fabio Zuglian, segretario generale della Cisl Fp Belluno Treviso. La Cisl Fp si era mobilitata con delle assemblee nel territorio promuovendo gratuitamente per i propri associati un’iniziativa di costituzione in appoggio e sostegno della correttezza formale e sostanziale della procedura concorsuale. La scelta di costituirsi in giudizio da parte di circa 300 operatori sociosanitari risultati idonei al concorso ha sicuramente inciso sul buon esito della vicenda. Finite anche le preoccupazioni per i 135 lavoratori già assunti dalla Ulss 2 e i 44 che hanno preso servizio presso la Ulss 1 Dolomiti, che avrebbero perso il posto di lavoro nel caso di accoglimento del ricorso. Confidiamo che a seguito di questa notizia riprendano in maniera rapida le procedure di assunzioni che in molti casi hanno subito un rallentamento determinato dalla pendenza del ricorso sul concorso”.