Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Signora malata senza cure

NESSUNA FARMACIA DI TURNO A FELTRE

La difficoltà per anziani e malati di reperire i farmaci


BELLUNO - Non c’era nessuna farmacia di turno a Feltre nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, e una 65enne malata ha dovuto rinunciare alle medicine.
La farmacia più vicina aperta si trova a 8 km, impossibili da raggiungere per chi non lei che non guida. E così è rimasta senza cure questa donna che soffre di una grave forma di reumatismi, in una cittadina che comunque conta 22mila abitanti. Diversi i motivi per cui non c’erano farmacie di turno quella sera, a partire dal fatto che erano pochi gli accessi notturni, e poi c’è la questione dei tagli: di solisti i turni li fanno i titolari, perché costa troppo pagare i dipendenti che facciano la notte. Questa la risposta di Federfarma, e per le urgenze, bisogna andare in ospedale, sempre se si trova un passaggio in auto.