Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paninata Pirata sotto la Loggia dei Cavalieri

LA RISPOSTA DEL SINDACO AI RAGAZZI

Mario Conte risponde agli studenti che hanno organizzato l'evento


TREVISO - "Paninata Pirata" è questo il nome della manifestazione in programma sotto la Loggia dei Cavalieri sabato 11 gennaio, voluta dal "Coordinamento degli studenti Medi" di Treviso per protestare contro le nuove regole imposte dal Comune a tutela del monumento.
Il "Coordinamento degli studenti Medi" commenta l'iniziativa con queste parole: «Troviamo vergognoso e senza alcun senso civico che l'amministrazione e la Polizia locale si affannino a multare ragazzi che si siedono ad ascoltare musica, a parlare e mangiare un panino. E' chiara la volontà dell'amministrazione di rendere la Loggia un luogo privo di socialità». L'invito dei giovani è quello di presentarsi alle ore 13 di sabato con un panino in mano sotto il celebre monumento trevigiano, infrangendo di fatto il divieto comunale di consumare cibi e bevande nei pressi della Loggia.
La risposta del sindaco Mario Conte è arrivata su Facebook: “Ovviamente non hanno capito il senso della regolamentazione e dei divieti: vorrei mostrare loro i costi di pulizia della Loggia per raccogliere carte, lattine e sacchetti, per rimuovere le scritte con pennarelli, spray e quant'altro.
In ogni caso, gli auguro una buona "paninata pirata", purché vengano rispettate le persone e il luogo. E una volta finita la manifestazione, lasciare pulito. Grazie!”