Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Finisce con una sconfitta l'ultima trasferta in Champions

I SAINTS SONO DEI DIAVOLI, BENETTON SCONFITTO 33-20


NORTHAMPTON Al Franklin’s Gardens di Northampton la gara dei Leoni comincia in maniera non facile. Dopo appena tre minuti di gioco coach Crowley è costretto a fare a meno di Duvenage, al suo posto entra Trussardi. Al 6’ invece arriva la prima marcatura inglese ad opera di Mallinder, Grayson non è preciso dalla piazzola. I Leoni si riorganizzano immediatamente mettendo pressione ai Saints e costringendoli all’in avanti: dalla conseguente mischia nasce la possibilità di andare per i pali che si concretizza con il preciso piazzato di Allan. I biancoverdi oggi in maglia bianca a rombi multicolor, tengono bene il campo annullando ogni tentativo di attacco di Northampton. Al 28’ purtroppo Trussardi entra lateralmente nel drive inglese e viene punito con un cartellino giallo. Nonostante l’inferiorità numerica, i Leoni cinque minuti più tardi passano in vantaggio grazie ad un ottimo intercetto di Benvenuti sulla metà campo. Il centro così si invola verso la meta avversa e schiaccia oltre la linea, Allan trasforma ed i Leoni si portano avanti 10 a 5. La ripresa comincia proprio come era cominciato il primo tempo, ovvero meta dei Saints dopo pochi minuti. La marcatura è opera del mediano di mischia Taylor, trasforma Grayson. Come già accaduto, la reazione dei Leoni non tarda ad arrivare. Questa volta è Faiva a varca la linea di meta con il pallone in mano al termine di un solido drive cominciato sui 5m avversari. Allan dalla piazzola aggiunge i due punti. Al 58’ ancora Allan ha la possibilità di allungare il divario ma il suo piazzato termina fuori. Un minuto dopo Northampton torna in vantaggio con la meta di van Wyk, trasformata da Grayson. La gara è aperta ed al 65’ il punteggio cambia ancora una volta, Allan dalla piazzola centra i pali e porta il punteggio sul 20 a 19 in favore dei suoi. Nel finale di gara i Saints ci provano prima con Naiyaravoro, la meta dell’ala viene annullata dal direttore di gara dopo un consulto con il TMO ma si torna sul loro vantaggio. I padroni di casa scelgono di riprendere il gioco con una mischia e la loro decisione viene premiata dalla conseguente meta di Dingwall poi trasformata da Grayson. Infine, a due minuti dal termine, ai Leoni viene negata la consolazione del punto di bonus difensivo causa meta di Symons, Grayson non sbaglia dalla piazzola.

NORTHAMPTON-BENETTON 33-20

NORTHAMPTON 5 Harry Mallinder (55’ Andy Symons), 14 Ollie Sleightholme, 13 Fraser Dingwall, 12 Rory Hutchinson, 11 Taqele Naiyaravoro, 10 James Grayson, 9 Henry Taylor (55’ Cobus Reinach), 8 Teimana Harrison (c), 7 Lewis Ludlam (41’ Mitch Eadie), 6 Courtney Lawes, 5 David Ribbans (23’ Alex Coles), 4 Api Ratuniyarawa (75’ Alexander Moon), 3 Paul Hill (62’ Owen Franks), 2 Sam Matavesi (55’ James Fish), 1 Francois van Wyk (62’ Ben Franks). All. Boyd
BENETTON  15 Jayden Hayward, 14 Leonardo Sarto (72’ Antonio Rizzi), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (c), 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan, 9 Dewaldt Duvenage (3’ Charly Trussardi), 8 Marco Barbini (61’ Marco Zanon), 7 Giovanni Pettinelli, 6 Marco Lazzaroni, 5 Federico Ruzza (38’ Eli Snyman), 4 Alessandro Zanni (61’ Marco Fuser), 3 Tiziano Pasquali (40’ Cherif Traore), 2 Hame Faiva (61’ Engjel Makelara), 1 Nicola Quaglio (44’ Federico Zani)

MARCATORI: 6’ meta Mallinder, 11’ p. Allan, 33’ meta Benvenuti tr. Allan, 51' meta Faiva tr. Allan, 59’ meta van Wyk tr. Grayson, 65’ p. Allan, 71’ meta Dingwall tr. Grayson, 78’ meta Symons tr. Grayson.
 
NOTE: 28’ cartellino giallo a Trussardi