Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Identificata dalla Polizia locale grazie ad una fototrappola

ABBANDONA RIFIUTI LUNGO LA FELTRINA, 1.200 EURO DI MULTA

L'ecovandalo è una 30enne del posto


TREVISO - Ha abbandonato tre sacchi dell’immondizia, tra cui uno di grandi dimensioni, lungo la Feltrina, in comune di Treviso. Ma è stata identificata grazie ad una fototrappola piazzata nelle vicinanze e ora per lei è scattata una multa da 1.200 euro.L’eco-vandalo, infatti, è una trentenne residente in zona.
Ad individuare la spazzatura gettata a bordo strada, è stata una pattuglia della Polizia locale di Treviso. Oltre ad attivare Contarina per ripulire l’area, gli agenti hanno subito esaminato le immagini dell’apparecchio posizionato poco distante. Le prove fotografiche non hanno lasciato dubbi: gli incivili abbandoni avevano un unico responsabile. La residente destinataria ora riceverà tre sanzioni da 400 euro, una per ogni deposito non autorizzato, per un totale di 1.200 euro, come previsto dalla normativa vigente. «Sono i primi verbali da 400 euro che vengono staccati nel 2020 - evidenzia il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo - Questi seguono gli altri tre elevati tra novembre e dicembre. Ora per questa famiglia scatteranno i controlli sul pagamento delle tasse sui rifiuti». La lotta agli eco-vandali è quotidiana: il nucleo antidegrado della Municipale effettua servizi in borghese per sorprendere chi abbandona rifiuti in modo irregolare e sta installando nuove fototrappole sul territorio: «Ringrazio la Polizia Locale e gli ispettori di Priula per l’intervento e la collaborazione - sottolinea il sindaco Mario Conte - Invitiamo i cittadini a segnalare ogni abbandono irregolare di rifiuti rivolgendosi al Comando: grazie alla collaborazione di tutti sarà possibile arginare e sanzionare la mancanza di senso civico e la maleducazione di alcune persone».

Galleria fotograficaGalleria fotografica