Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Relatore della serata il giornalista e storico Sante Rossetto

TOTILA, LA STORIA DEL RE DEI GOTI RACCONTATA A CONEGLIANO

Giovedì un incontro dedicato al sovrano legato a Treviso


CONEGLIANO - La vicenda storica del re goto Totila è il tema dell’incontro che si terrà nell’ambito del programma della “Dante Alighieri”, giovedì 30 alle 17.30 nella sala conferenze di piazzale Zoppas 70/A. Relatore della serata il giornalista e storico Sante Rossetto che su questo argomento ha edito nel 1999 il volume “Totila l’Immortale” arrivato nel 2018 alla terza edizione.
Totila è profondamente legato alla città di Treviso che ne ha fatto il suo simbolo. Il sovrano barbaro fu eletto re del suo popolo proprio quando si trovava di guarnigione nella città del Sile. Era il 541 e per oltre dieci anni Totila ha tenuto in scacco le truppe bizantine dell’imperatore Giustiano conquistando Roma e tutta la penisola. Importanti le sue riforme sociali che prevedevano anche la liberazione degli schiavi. La battaglia decisiva contro l’esercito nemico si svolse a Tagina (oggi Gualdo Tadino) in Umbria con la morte dello stesso Totila.