Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le nuove tariffe del trasporto pubblico locale nella Marca

BIGLIETTI DEL BUS PIÙ CARI, MA DI MAGGIOR DURATA

Cala il costo degli abbonamenti: "Premiata la fidelizzazione"


TREVISO - Biglietti più cari per le corse singole, ma di maggiore durata. Sconti sugli abbonamenti. L’ente di governo del settore, costituito da Provincia di Treviso e dai Comuni di Treviso, Conegliano, Montebelluna, Vittorio Veneto e Asolo ha approvato del nuovo sistema tariffario per l’acccesso ai servizi di trasporto pubblico in concessione. In sostanza, le nuove tariffe applicate da Mom, che entreranno in vigore dal prossimo primo febbraio, sostituendo le precedenti in essere da agosto 2013.

Il biglietto per singola corsa urbana passa da 1,30 a 1,50 euro, ma ne viene estesa la validità da 75 a 100 minuti, consentendo all’utenza dei diversi centri urbani della Marca di utilizzare più corse con lo stesso titolo di viaggio. Il costo, spiegano i responsabili, si allinea alle altre città del Veneto. Un lieve incremento riguarda anche le corse singole in ambito extraurbano, mentre segnano una riduzione significativa (da 5 a 50 Euro) i costi per l’abbonamento annuale, nell’ottica di premiare la fidelizzazione dell’utenza e l’utilizzo non occasionale del mezzo pubblico. Ad esempio, gli studenti che acquistano un abbonamento annuale extraurbano, nelle varie classi tariffarie previste, beneficieranno di una diminuzione di circa 15 euro. Al contrario passa da 200 a 240 Euro l’abbonamento studente annuale in ambito urbano che, viene avvicinato alla media regionale, pur rimanendo sostanzialmente più vantaggioso rispetto alle altre città.

La manovra tariffaria tiene conto sia dell’incremento prezzi ISTAT avvenuto dal 2013 che degli importanti investimenti previsti dai Piani Industriali presentati da Mobilità di Marca Spa sul fronte del rinnovo della flotta mezzi e nel campo logistico e infrastrutturale. Restano invariate le tariffe agevolate applicate, in accordo con gli Enti Locali, agli abbonamenti per over 70 e pensionati.

“Il nuovo assetto tariffario, più propriamente una manovra correttiva – dichiara il Presidente della Provincia di Treviso e Presidente dell’Ente di Governo, Stefano Marcon – si è reso necessario per allineare le tariffe dei titoli di viaggio limitando le forti differenze tra l’urbano e l’extraurbano: infatti alcune tariffe prevedono un incremento e altre vengono diminuite. La necessità della manovra non riguarda solo le tariffe del servizio ed i forti investimenti che hanno migliorato il patrimonio a seguito della fusione delle quattro società di trasporto nel nuovo soggetto MOM, ma prevede anche un’ampliamento sperimentale di alcune fermate urbane così come l’ampliamento orario della validità dei biglietti urbani che passa deagli attuali 75 ai 100 minuti”.

Mobilità di Marca ha recepito le variazioni tariffarie ed ha avviato la comunicazione all’utenza: nuovo tariffario e nuova Guida alle Tariffe sono consultabili on line sul sito: www.mobilitadimarca.it.
Sono confermati gli incentivi fiscali previsti per chi acquista un abbonamento al trasporto pubblico (detrazione Irpef del 19% della spesa, fino ad un massimo di 250 e deducibilità per le Aziende) e che dal primo gennaio 2020, anche gli acquisti per abbonamenti dovranno avvenire con pagamenti tracciabili per poter accedere ai benefici di legge.
“Negli ultimi sei anni, ovvero dalla sua nascita – aggiunge il presidente Giacomo Colladon - Mom ha realizzato l’acquisto di 120 autobus di nuova generazione con un rinnovo della flotta pari al 24% e un investimento di 29 milioni di Euro di cui 14 milioni reperiti da risorse dirette dell’Azienda. Inoltre, sono in corso investimenti logistici in autostazioni e depositi per circa 24 milioni di Euro cui si aggiungono 4,6 milioni per investimenti in innovazione tecnologica. La manovra tariffaria, oltre a generare una maggiore equità verso tutti i nostri Clienti, confidiamo mantenga il necessario equilibro di bilancio e ci consenta di proseguine negli investimenti per l’acquisto di mezzi e la creazione di servizi all’altezza delle sfide attuali in tema di mobilità”.