Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione “Rail Action Day - Active Shield”

POTENZIATI I CONTROLLI DELLA POLIZIA FERROVIARIA

Controlli ottimizzati grazie all'utilizzo di cani antidroga, smartphone e metal detector


TREVISO - 83 gli Agenti della Polizia Ferroviaria che si sono attivati nei controlli preventivi a viaggiatori e relativi bagagli, presenti sui convogli e all'interno delle stazioni ferroviarie; 98 i treni controllati e 18 le stazioni attenzionate nel corso dell'operazione. 440, complessivamente, i soggetti sottoposti a controllo identificativo; 4 le persone deferite all'Autorità Giudiziaria.
Nello specifico, 3 persone sono state denunciate per il reato di furto aggravato e una per la violazione al D.A.S.P.Ourbano, provvedimento antidegrado e a tutela della sicurezza dei cittadini, con cui gli era stato vietato l'accesso alle aree urbane per 12 mesi. Tra le persone indagate, una è risultata anche in posizione irregolare sul territorio nazionale e pertanto è stata sottoposta a provvedimento di espulsione.
Nell'ambito dell'operazione, inoltre, un giovane è stato segnalato a1l'Autorità Amministrativa in quanto, grazie all'ausilio dell'unità cinofila del Distretto di Polizia locale, è stato trovato in possesso di 1.90 gr di sostanza stupefacente.
Questi i risultati ottenuti dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto nel corso dell'Operazione “RAILPOL - Rail Action Day - Active Shield”, pianificata dall' Associazione di Polizia Ferroviaria e dei Trasporti Europei, a cui ha aderito il Servizio Polizia Ferroviaria, disponendo su tutto il territorio nazionale una serie di potenziati servizi preventivi di controllo a viaggiatori, presenti a bordo dei convogli, e bagagli, estesi anche all'interno delle stazioni ferroviarie. Negli scali maggiori, inoltre, sono stati sottoposti a verifica approfondita anche i depositi bagagli.
L'attività di controllo, che si è svolta nelle stazioni ricadenti nell'ambito di competenza del Compartimento Polizia Ferrovia per il Veneto, in alcuni casi anche con la collaborazione delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo, è finalizzata ad accrescere il livello di sicurezza nelle infrastrutture ferroviarie ed è stata ottimizzata dall'utilizzo dei metal detector e degli smartphone in dotazione alle pattuglie, che consentono la verifica in tempo reale dei documenti.