Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualità
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, È 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione “Rail Action Day - Active Shield”

POTENZIATI I CONTROLLI DELLA POLIZIA FERROVIARIA

Controlli ottimizzati grazie all'utilizzo di cani antidroga, smartphone e metal detector


TREVISO - 83 gli Agenti della Polizia Ferroviaria che si sono attivati nei controlli preventivi a viaggiatori e relativi bagagli, presenti sui convogli e all'interno delle stazioni ferroviarie; 98 i treni controllati e 18 le stazioni attenzionate nel corso dell'operazione. 440, complessivamente, i soggetti sottoposti a controllo identificativo; 4 le persone deferite all'Autorità Giudiziaria.
Nello specifico, 3 persone sono state denunciate per il reato di furto aggravato e una per la violazione al D.A.S.P.Ourbano, provvedimento antidegrado e a tutela della sicurezza dei cittadini, con cui gli era stato vietato l'accesso alle aree urbane per 12 mesi. Tra le persone indagate, una è risultata anche in posizione irregolare sul territorio nazionale e pertanto è stata sottoposta a provvedimento di espulsione.
Nell'ambito dell'operazione, inoltre, un giovane è stato segnalato a1l'Autorità Amministrativa in quanto, grazie all'ausilio dell'unità cinofila del Distretto di Polizia locale, è stato trovato in possesso di 1.90 gr di sostanza stupefacente.
Questi i risultati ottenuti dal personale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto nel corso dell'Operazione “RAILPOL - Rail Action Day - Active Shield”, pianificata dall' Associazione di Polizia Ferroviaria e dei Trasporti Europei, a cui ha aderito il Servizio Polizia Ferroviaria, disponendo su tutto il territorio nazionale una serie di potenziati servizi preventivi di controllo a viaggiatori, presenti a bordo dei convogli, e bagagli, estesi anche all'interno delle stazioni ferroviarie. Negli scali maggiori, inoltre, sono stati sottoposti a verifica approfondita anche i depositi bagagli.
L'attività di controllo, che si è svolta nelle stazioni ricadenti nell'ambito di competenza del Compartimento Polizia Ferrovia per il Veneto, in alcuni casi anche con la collaborazione delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo, è finalizzata ad accrescere il livello di sicurezza nelle infrastrutture ferroviarie ed è stata ottimizzata dall'utilizzo dei metal detector e degli smartphone in dotazione alle pattuglie, che consentono la verifica in tempo reale dei documenti.