Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un futuro più green e sostenibile per Treviso

IL SEMINARIO SULLA GESTIONE DEGLI ALBERI IN CITTÀ

Evento aperto al pubblico a tema ambientale e paesaggistico


TREVISO - Mercoledì 5 febbraio alle ore 18, l’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Treviso, in collaborazione con la Fondazione Benetton Studi Ricerche, propone, nell’auditorium degli spazi Bomben di Treviso, un seminario pubblico sul tema della gestione degli alberi e dello sviluppo della foresta urbana, a partire da alcune esperienze attuate nel Nord Europa.
L’evento, aperto a cittadini, tecnici e operatori coinvolti nella gestione degli alberi in città, è organizzato in occasione dei lavori (a Treviso, in Fondazione Benetton, dal 4 al 7 febbraio) del gruppo di lavoro internazionale TeST – Technical Standards in Tree Work, progetto cofinanziato dall’Unione Europea mediante il Programma Erasmus+, e finalizzato all’innalzamento degli standard di lavoro in arboricoltura e al miglioramento della gestione del verde in città.
Interverranno: Paolo Pietrobon, dottore forestale, Qualificare la gestione degli alberi europei. Il Progetto Erasmus+ TeST – Tree Standards in Tree Work; Jaroslav Kolařík, ingegnere forestale, con la relazione Experience with Arboricultural standards in the Czech Republic che illustrerà la positiva esperienza nello sviluppo di standard tecnici nella Repubblica Ceca, che ha consentito di innalzare la qualità della gestione degli alberi in ambiente urbano e la conservazione di alberi di pregio anche quale risposta ai cambiamenti climatici; Tom Joye, ingegnere forestale, che, nel suo intervento Tree management in Belgium, condividerà le migliori esperienze affinate nel suo paese, con una particolare attenzione allo sviluppo e alla conservazione di suoli adeguati alla vita degli alberi urbani e alla cura degli alberi monumentali.
Il gruppo di lavoro internazionale, coordinato dalla ceca Arboristica Akademie e dall’European Arboricultural Council, vede la partecipazione di undici partner provenienti da Germania, Belgio, Olanda, Spagna, Italia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Lettonia, Lituania e Croazia, e al termine del soggiorno trevigiano procederà a licenziare la bozza definitiva dell’ETPS – European Tree Pruning Standard, documento tecnico che negli auspici diverrà lo standard comune nella gestione degli alberi in città per tutti i paesi partecipanti.
Il contributo italiano al progetto vede l’impegno dei dottori forestali Paolo Pietrobon – che è anche Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Treviso – e Anna Barp, entrambi soci della Società Italiana di Arboricoltura e consulenti esperti di numerose pubbliche amministrazioni in materia di verde urbano.
La gestione degli alberi e lo sviluppo della foresta urbana costituiscono uno degli strumenti per la mitigazione climatica alla scala locale e rientrano tra gli strumenti inseriti dalle Nazioni Unite nell’Obiettivo 11 (rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili) dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU.
 
Ingresso libero.
Auditorium spazi Bomben, via Cornarotta 7, Treviso.
Per la partecipazione al seminario del 5 febbraio, saranno riconosciuti i crediti formativi ai Dottori Agronomi e Dottori Forestali iscritti all’Ordine professionale.