Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rare edizioni del romanziere trevigiano alla Biblioteca d'impresa di Assindustria

GIOVANNI COMISSO E FILIPPO DE PISIS INSIEME A PALAZZO GIACOMELLI

Una mostra accomuna le opere dello scrittore e del pittore


TREVISO - Giovanni Comisso e Filippo De Pisis si conobbero a Roma nel 1919 e da allora i due furono legati da un duraturo rapporto di amicizia. Una mostra, a Treviso, ora  accomuna il letterato e il pittore, due grandi esponenti della cultura italiana della prima metà del Novecento. L'esposizione "Libri di Comisso, dipinti di de Pisis. Opere da collezioni private trevigiane", sarà inaugurata venerdì 7 febbraio alle 17,30 a Palazzo Giacomelli – Spazio Assindustria Venetocentro, in concomitanza con l’assemblea annuale dell’Associazione Amici di Comisso. La mostra è curata da Eugenio Manzato e Mario Sutor e promossa congiuntamente da Assindustria Venetocentro e Associazione Amici di Comisso con il patrocinio del Comune di Treviso e il sostegno di Centromarca Banca.
Una piccola e raffinata esposizione che consente di ammirare insieme alcune rare edizioni delle opere di Giovanni Comisso che l’imprenditore Mario Sutor ha donato alla Biblioteca d’Impresa di Palazzo Giacomelli per creare una sezione dedicata all’opera del grande scrittore trevigiano. “Lo ringraziamo per la sua generosità quale esempio illuminato di imprenditore – intellettuale che con grande sensibilità ha voluto rendere accessibile una preziosa raccolta che ora arricchirà e darà ulteriore valore a questa nuova Biblioteca. La Biblioteca d’Impresa di Palazzo Giacomelli intende valorizzare rendere disponibili - in rete e per la consultazione – il patrimonio rappresentato dalla storia, dai valori, dai progetti delle imprese del territorio e il loro contributo alla crescita culturale oltre che economica del territorio. Per celebrare questa donazione abbiamo voluto dedicare un’esposizione al pittore Filippo de Pisis, amico di Giovanni Comisso con alcune opere gentilmente concesse da collezionisti trevigiani, che è anch’essa un esempio dello stretto rapporto che vede insieme impresa, cultura e territorio, nel mecenatismo e sempre più anche in forme avanzate di collaborazione che vedono la cultura diventare asset strategico delle aziende in un comune progetto di bellezza, qualità, valore condiviso nella comunità”, dichiara Maria Cristina Piovesana, Presidente di Assindustria Venetocentro.
Ad accompagnare questi libri, per l'occasione, saranno alcuni disegni e altre opere di De Pisis, prestata da collezionisti trevigiani.
L’incontro di inaugurazione sarà aperto dai saluti di Maria Cristina Piovesana, presidente di Assindustria VenetoCentro, di Lavinia Colonna Preti, assessore alla Cultura del Comune di Treviso, Tiziano Cenedese, presidente di Centromarca Banca, ed Ennio Bianco, presidente dell’Associazione Amici di Comisso. Seguiranno gli interventi di Mario Sutor, che è anche Vicepresidente dell’Associazione Amici di Comisso, dal titolo ‘Comisso amico di famiglia’ nel quale ripercorrerà i ricordi degli incontri avuti con lo scrittore. Eugenio Manzato, storico dell’arte e Presidente degli Amici dei Musei, presenterà poi la mostra ‘Omaggio a Filippo de Pisis. Opere da collezioni private trevigiane’ che consentirà di ammirare dipinti e disegni poco noti e visibili. Isabella Panfido, scrittrice e giornalista, racconterà di ‘de Pisis e Comisso, un’antica amicizia’.
La mostra resterà visitabile fino al 6 marzo negli orari di apertura di Palazzo Giacomelli (lunedì – venerdì 8,30-12.30 – 14-19).