Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento giovedì 6 febbraio all'Auditorium Santo Stefano

LA DEMENZA, UN VADEMECUM SU COME PREVENIRLA E CURARLA

Incontro a Farra di Soligo sulle degenerazioni cognitive


FARRA DI SOLIGO - “La demenza: come prevenirla e curarla - Vademecum su cosa fare e non fare” sarà il tema dell’incontro informativo sanitario, in programma giovedì 6 febbraio all’auditorium Santo Stefano di Farra di Soligo alle 20.45. La serata, organizzata dall’amministrazione Perencin, avrà come relatore la dotoressa Luisa Cirilli, geriatra e responsabile de Centro Decadimento Cognitivo dell’Ospedale di Conegliano, Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana – Distretto di Pieve di Soligo. Questi gli argomenti trattati: Buone pratiche per allontanare nel tempo la malattia. Intervenire sullo stille di vita: regole d’oro. Come gestire al meglio la malattia: i Centri di Sollievo, e le reti di sostegno per le persone e le loro famiglie. Saranno presenti anche alcuni volontari del Centro Sollievo di Soligo, che racconteranno la loro esperienza. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.
Con l’avanzare dell’età intervengono diversi cambiamenti nel cervello, che riguardano le funzioni cognitive, comportamentali ed emotive. Se il processo è naturale, il quadro di personalità resta stabile mentre a cambiare e a ridursi sono la percezione, la velocità di elaborazione delle informazioni, l’attenzione e la memoria, in particolare nella capacità di apprendere nuove informazioni e di tenere a mente nel tempo gli episodi recenti. Problemi che con l’aumentare dell’età media delle persone, diventano di anno in anno sempre più numerosi, come il Morbo di Alzheimer.
Diego Berti