Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Adesacava le calciatrici del Futsal Giorgione

ATTI SESSUALI CON MINORENNI, CONDANNATO EX ALLENATORE

Due anni di carcere per Peter Priamo, ex vice allenatore di Castelfranco


CASTELFRANCO VENETO - E’ stato condannato a due anni di reclusione Peter Priamo, l’ex vice allenatore del Futsal Giorgione, squadra di calcio femminile di Castelfranco Veneto.
L’uomo, è accusato di aver intrattenuto rapporti sessuali con alcune allieve e per il codice penale si tratta di atti sessuali con minore. Un reato piuttosto grave. Confermata quindi la condanna del 41enne di Loria, tecnico informatico ed ex collaboratore del Futsal, a due anni di reclusione.
L’uomo era finito sotto indagine dopo che la madre di un ragazzina veneziana aveva trovato una chat nel cellulare della figlia in cui si scambiava messaggi inappropriati con il suo allenatore e gli aveva mandato una foto senza veli.
Con due ragazze minorenni aveva inoltre avuto dei rapporti sessuali. In casa sua è stato inoltre trovato materiale pedopornografico.
Priamo è stato accusato di adescamento di minori, sulle quali avrebbe fatto valere il suo ascendente sportivo, atti sessuali con minore, e possesso di materiali pedopornografici. Due anni la condanna, e 11 mila euro il risarcimento alle famiglie delle minorenni.