Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In 7 scuole di Treviso salta l'intervallo all'aperto

ALLERTA SMOG, VIETATA LA RICREAZIONE IN CORTILE

La decisone del preside Chiarparin per tutelare i ragazzi


TREVISO - Smog alle stelle a Treviso, e l’allerta rossa ora non riguarda più solo i mezzi di circolazione ma anche i bambini a scuola. Nelle 7 scuole dell’Istituto Stefanini il dirigente Antonio Chiarparin ha vietato la ricreazione in cortile per salvaguardare la salute dei propri alunni.
E’ la prima volta che accade e il provvedimento del preside riguarda tutti gli alunni dell’istituto comprensivo numero 4, e cioè dai più piccoli della scuola d’infanzia Andrsen, i bambini e ragazzi delle primarie (Via Ciardi, Volta di Fiera, Fanna di Selvana, Masaccio di via Rota) e i ragazzi delle medie Stefanini. In tutto 1700 alunni. Una scelta del dirigente Chiarparin, che con la persistenza dell’allerta rossa, ha ritenuto necessario tenere i ragazzi all’interno degli istituti. Condivisibile da alcuni, meno accettata da altri presidi, come ad esempio il Dottor Gulotta delle De Amicis, che non ha intenzione di adottare questo provvedimento e pensa che i ragazzi abbiano bisogno di passare quei 15 minuti di ricreazione in cortile per socializzare, svagarsi e riposarsi. Restrittivo quindi chiuderli in classe o nei corridoi. Francesca Conte, preside della materna parrocchiale di Bricito ha affermato: "A questo punto il bambino non dovrebbe nemmeno uscire di casa. Ho la fortuna di contare su un grande parco: credo sia giusto passino la ricreazione lì".