Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In 7 scuole di Treviso salta l'intervallo all'aperto

ALLERTA SMOG, VIETATA LA RICREAZIONE IN CORTILE

La decisone del preside Chiarparin per tutelare i ragazzi


TREVISO - Smog alle stelle a Treviso, e l’allerta rossa ora non riguarda più solo i mezzi di circolazione ma anche i bambini a scuola. Nelle 7 scuole dell’Istituto Stefanini il dirigente Antonio Chiarparin ha vietato la ricreazione in cortile per salvaguardare la salute dei propri alunni.
E’ la prima volta che accade e il provvedimento del preside riguarda tutti gli alunni dell’istituto comprensivo numero 4, e cioè dai più piccoli della scuola d’infanzia Andrsen, i bambini e ragazzi delle primarie (Via Ciardi, Volta di Fiera, Fanna di Selvana, Masaccio di via Rota) e i ragazzi delle medie Stefanini. In tutto 1700 alunni. Una scelta del dirigente Chiarparin, che con la persistenza dell’allerta rossa, ha ritenuto necessario tenere i ragazzi all’interno degli istituti. Condivisibile da alcuni, meno accettata da altri presidi, come ad esempio il Dottor Gulotta delle De Amicis, che non ha intenzione di adottare questo provvedimento e pensa che i ragazzi abbiano bisogno di passare quei 15 minuti di ricreazione in cortile per socializzare, svagarsi e riposarsi. Restrittivo quindi chiuderli in classe o nei corridoi. Francesca Conte, preside della materna parrocchiale di Bricito ha affermato: "A questo punto il bambino non dovrebbe nemmeno uscire di casa. Ho la fortuna di contare su un grande parco: credo sia giusto passino la ricreazione lì".