Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Noi vicini alle famiglie delle vittime della tragedia"

BENETTON "LICENZIA" TOSCANI DOPO LE FRASI SUL MORANDI

"Impossibile continuare la collaborazione"


PONZANO VENETO - Benetton Group "licenzia" Oliviero Toscani, dopo le frasi choc del fotografo e creativo riguardo al crollo del Ponte Morandi. Intervenendo ad alla trasmissione "Un giorno da pecora", su Rai RadioUno, Toscani aveva detto: "Ma a chi importa se casca un ponte". Parole già fortemente criticate da Alessandro Benetton e da Autostrade per l'Italia. Ora arriva anche la presa di distanza ufficiale del gruppo di Ponzano: "Benetton Group, con il suo presidente Luciano Benetton - si legge nel comunicato diffuso - nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi, prende atto dell’impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo. Luciano Benetton e tutta l’azienda, rinnovano la loro sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questa tremenda tragedia".
Inutili le scuse del fotografo, che all'indomani aveva affermato: "Mi scuso. Anzi, ho vergogna anche a scusarmi. Sono umanamente distrutto e profondamente addolorato. Le mie parole infelici, ma la frase è stata estrapolata dal contesto".