Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Zaia: "Un genio immortale"

OGGI L'ADDIO A GIUSEPPE DA RE

Godega in lutto: l'ultimo saluto al Re dei Bibanesi


GODEGA DI SANT'URBANO - Oggi pomeriggio la frazione di Bibano si fermerà per l'ultimo saluto a Giuseppe Da Re, il patron dei Bibanesi. Alle 15.30, nella chiesa della frazione di Godega di Sant'Urbano, è atteso l'arrivo di centinaia di persone: dai concittadini fino ai nomi illustri della politica e del mondo dell'imprenditoria. Morto a 76 anni, Bepi Da Re ha lasciato un segno indelebile grazie alla sua personalità e ai suoi buonissimi prodotti, diventati un vero e proprio simbolo a livello regionale e nazionale. Bepi Da Re era amato e stimato, considerato un campione di creatività e sacrificio, e mancherà a tutti. L’annuncio su Facebook ritrae Da Re e il saluto da parte dei figli “Ciao Papà”, con le date di nascita e di morte. Tra i più commossi l’amico e compaesano Luca Zaia che lo definisce un “immortale”. Un imprenditore attivo nel sociale, conosciuto da tutti, amante dell’arte e della cultura. Un uomo che ha chiamato le sue creazioni come gli abitanti del borgo in cui l’azienda è cresciuta “i Bibanesi”, noti oggi in tutta Italia e nel mondo. Un pezzo di storia che se ne va, un uomo dedito al sacrificio e alla capacità di guardare avanti con fantasia, innovazione e genio creativo. Centinaia i messaggi di cordoglio alla famiglia Da Re, e oggi alla 15.30 l’ultimo saluto.