Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Padova, la bambina in adozione

MAMMA A 13 ANNI, PADRE 33ENNE ARRESTATO

Cinque anni di carcere per il sinti che ha sposato e messo incinta una minorenne


PADOVA - E’ stato condannato a 5 anni con rito abbreviato Luca Caari, il sinti di 33 anni che ha sposato e messo incinta una ragazzina nomade di 13 anni.
Il caso fece scalpore nei mesi scorsi, anche nelle televisioni nazionali.
Per l’uomo e la famiglia della vittima, il matrimonio e la gravidanza sono una normalità. Per la legge italiana no. E questi sinti si trovano a Cittadella, in provincia di Padova, territorio italiano. L’uomo è stato condannato ieri dal gup Mariella Fino per violenza sessuale su minore, con la disposizione di tenersi alla larga dalla ragazzina. Dovrà anche risarcirla con 30 mila euro.
Il giudice ha anche ipotizzato l’imputazione di concorso in violenza sessuale della famiglia, favorevole al rapporto tra i due. Una giovane sposa, 13enne, ceduta ad un uomo di 33 anni. Per la legge la famiglia si è resa complice di violenza sessuale aggravata. La ragazzina è cresciuta senza istruzione: non sa né leggere, né scrivere. Ora è ospite di una casa famiglia che si sta occupando di lei e della sua istruzione. E’ stata però allontanata dalla sua bambina, nata a novembre, frutto di questo rapporto con il compagno 33enne, che nel frattempo ha fatto di tutto per riavere indietro "sua moglie".
La bimba è stata dichiarata adottabile e la tredicenne al momento ha un’amministratrice di sostegno e vive in una struttura che pensa a proteggerla, lontana dal contesto familiare giudicato per lei dannoso.