Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ragazza vicentina indagata, ribaltata l'accusa

ATTI SESSUALI NON VOLUTI CON BALOTELLI

Aveva chiesto 100 mila euro per il suo silenzio sui rapporti con il calciatore


VICENZA - E’ indagata per aver tentato di estorcere denaro a Mario Balotelli in cambio del silenzio sui rapporti sessuali avuti con lui quand’era minorenne. Protagonista della vicenda una ragazza vicentina, Elisa Romeo, che ha preteso centomila euro dal calciatore per non rivelare i rapporti avvenuti quando lei era ancora diciassettenne.
La ragazza, dopo essere stata accusata di tentato ricatto assieme al suo avvocato trevigiano che ha provato a vendere la storia al noto periodico “Chi”, diretto da Alfonso Signorini, ricevendo però un rifiuto, è poi tornata alla ribalta con accuse pesanti: lei sostiene di aver avuto rapporti non desiderati con Balotelli e lo denuncia per violenza sessuale.
"Una relazione cominciata in modo consensuale" - ha affermato l’avvocato della donna - "ma poi evolutasi in atti sessuali non voluti e conseguentemente in violenza sessuale secondo l’art. 609 bis del codice penale".
Nel frattempo gli avvocati di Mario Balotelli non commentano e fanno sapere che verificheranno lo stato delle indagini, che a quanto pare sono state condotte parallelamente nelle procure di Vicenza e Brescia con due denunce opposte.
Lei accusa lui di violenza sessuale, lui accusa lei di ricatto e tentativo di estorsione.
Da entrambe le parti i legali dei due protagonisti si augurano che venga fatta chiarezza e che venga risolto il caso nel migliore dei modi, per i loro assistiti.