Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alcune aziende hanno recuperato i vecchi macchinari, ma mancano gli operatori

NUOVE OPPORTUNITĀ DI LAVORO DAI VECCHI TELAI

Corso Unis&F per formare addetti per la tessitura artigianale


TREVISO - Un vecchio mestiere in via d’estinzione, ora si trasforma in un’opportunità di nuova occupazione. Grazie a un apposito percorso formativo promosso da UNIS&F, società degli industriali di Treviso e Pordenone.
All’origine di questa “Work Experience”, il recupero di alcuni vecchi telai, ormai dismessi, da parte di alcune aziende del settore tessile di Treviso, Padova e Vicenza, per realizzare produzioni di qualità, all’insegna del made in Italy. A fronte di questa operazione, tuttavia, scarseggiano addetti specializzati, in grado di operare con tali macchinari.
Il corso, dunque, punta a ricreare queste competenze, formando, nello specifico, degli “sviluppatori di prodotti tessili”. Ovvero, figure professionali dotate, da un lato, di conoscenze e tecniche relative alla progettazione tessile, ai principi per creare una collezione di moda, alla progettazione e alla realizzazione di un tessuto, ma anche, dall’altro lato, in possesso delle basi tecniche della tessitura, anche attraverso telai artigianali, e della tintura, seconda una concezione di sostenibilità.
Alle lezioni teoriche, si affiancheranno dei tirocini in aziende storiche del settore, proprio per permettere ai partecipanti di applicare le conoscenze acquisite in un contesto professionale.
Il corso, in totale 680 ore, da svolgersi tra marzo e luglio, è rivolto a sei Neet, giovani tra i 18 e i 29 anni, che non studiano, né lavorano, residenti o domiciliati in Veneto, con un titolo di studio di qualifica, diploma o laurea (preferibilmente ad indirizzo tecnico o artistico). I candidati veranno selezionati in due date, il 21 febbraio e il 27 febbraio, all’Unisef Lab di via Venzone.
Nello stesso periodo si svolgerà anche un altro corso formativo dedicato a specialisti del “Social branding”, cioè profili che sappiano gestire la presenza dell’azienda sui principali social network, promuovere il brand aziendale e convertire un numero crescente di utenti in clienti. Otto i posti disponibili, sempre per giovani disoccupati. Anche in questo caso sono previste esperienze in società del settore e le selezioni si terranno il 21 e il 27 febbraio.
Le attività formative si inseriscono nel piano esecutivo regionale del programma nazionale Garanzia Giovani (finanziato anche con fondi UE) e la partecipazione è gratuita. Per il periodo di tirocinio è prevista un’indennità non inferiore a 450 euro lordi mensili.